L’amministrazione comunale ha approvato le linee guida per il rilascio delle concessioni di suolo pubblico ai pubblici esercizi sul territorio comunale, in coerenza con il DPCM n.34 del 19 maggio 2020.

Tale provvedimento è volto a sostenere la ripresa delle attività e ed in particolare dei pubblici esercizi (bar, ristoranti, pizzerie etc.) tenuti al rispetto del distanziamento sociale e del divieto di assembramento.

E’ stato definito di concedere ampliamenti delle concessioni di suolo nella misura massima del 100% di quelle già concesse, compatibilmente con la viabilità, nel rispetto di eventuali vincoli, del diritto di terzi, delle norme igienico-sanitarie

In particolare per il Lungomare Harmine sono previsti interventi specifici che prevedono la concessione (esclusivamente ai pubblici esercizi) di un’area non superiore a cinque metri di profondità a partire dall’edificio in cui risiede l’attività fino al limite d’inizio della pista ciclabile lato mare, per la lunghezza pari al fronte strafa dell’attività commerciale stessa.

Si specifica che per i pubblici esercizi, di cui all’art 287/1991, le nuove occupazioni o gli ampliamenti concessi nel periodo che va dal 1 maggio al 31 ottobre 2020, saranno a titolo gratuito.

Le domande dovranno pervenire entro il 28 maggio 2020 esclusivamente per via telematica all’ufficio Suap ai seguenti indirizzi: [email protected][email protected], al fine di rilasciare i relativi titoli autorizzativi.

Resta inteso che è sempre consentita la presentazione di ulteriori istanze fino al 31 ottobre 2020. È possibile scaricare il modello di domanda dal sito web del Comune-Servizi/Suap.