MONTEFIASCONE – Una gara tirata e sentita dalle due formazioni, quella che, i circa novanta spettatori, hanno potuto ammirare dagli spalti dello stadio delle Fontanelle dal fondo pesante e scivoloso, in una mattinata dal cielo coperto, con una temperatura intorno ai dieci gradi.

Una gara nella quale teneva molto a ben figurare la formazione locale di mister Siddi; una gara, nella quale, gli uomini di Petruzzi erano intenzionati a far propri i tre punti. Ne è uscita fuori una gara piacevole a vedersi con un gioco spumeggiante che ha comportato molti capovolgimenti di fronte, anche se, poi, i due estremi difensori non è che abbiano avuto grandi interventi da fare, visto che le due linee di difesa hanno sempre fatto buona guardia, concedendo ben poco alle due linee d’attacco, tuttavia il più impegnato è stato Silvi che, almeno in due occasioni, nella parte centrale del tempo, ha letteralmente salvato la propria porta da rete sicura. Così ne ne è andata via tutta la prima frazione di gioco a rete inviolate, con la formazione locale che aveva dimostrato una supremazia territoriale abbastanza accentuata.

Al ritorno in campo, per la seconda frazione di gioco, la gara si è avviata sugli stessi binari del primo tempo, con i locali più determinati alla ricerca della vittoria, altrettanto però faceva la formazione ospite; un sussulto si è avuto nell’ultimo quarto d’ora finale, quando le due formazioni si sono gettate ancor più in avanti nel tentativo di sbloccare il risultato. Al trentaquattresimo la svolta: su azione in area, davanti a Silvi, Giulietti, con un preciso intervento di testa mandava la sfera in rete, portando in vantaggio il Montefiasacone. La vittoria, anche perché il tempo rimasto da giocare non era così lungo, sembrava ormai in tasca ai ragazzi di Siddi, i quali però, tre minuti più tardi, su plateale distrazione della difesa, a seguito di un calcio d’angolo, subivano la rete del pari per opera del difensore ospite Caneo, spintosi indisturbato fin sotto rete.

I locali non si smarrivano, insistevano in avanti producendo due nette occasioni da rete che però non sfruttavano a dovere, una delle quali capitata ancora a Giulietti, che ancora con un colpo di testa, preciso ma abbastanza debole, mancava la rete.

Al triplice fischio finale di un Mariani che ha molto usato i cartellini, circa cinque o sei gli ammoniti nel loro insieme, il risultato rimaneva fermo sull’uno ad uno. Ancora due punti buttati all’aria come lo stesso Cissé, alquanto amareggiato, gli si leggeva in viso, mormorava tra se e se nell’uscire dal rettangolo di gioco. Lo stesso Siddi, nello scambiare due parole a fine gara, puntualizzava, per i motivi più disparati, la poca concretezza della squadra in fase di finalizzazione delle azioni in avanti. Una squadra che gioca molto bene, spesso però incappa in distrazioni difensive; una squadra che produce molte azioni in avanti ma in fase di concretizzazione, almeno per quello che è accaduto oggi in campo, non riesce a capitalizzare al meglio quanto produce.

1 Montefiascone: Perquoti; Nardecchia, Guerrini; Bellacima, Faina, Giulietti; Seck, Finocchi, Cissè, Zanini, Scappaticci. A disp.: Silvestri, Ciucci, D’Alessio, Fioretti, Frateiacci, Karafili, Battisti. All. L. Siddi.

1 Accademia C. Roma: Silvi; Caneo, Torcé; Giannotti, Castagna, Maffoli; Brussani, Mariani, Antenucci, Caldarelli, Nolano. A disp.: Caruffo, Alaimo, Mari, Palane, Natalini. All. Petruzzi.

Arbitro: F. Molinari di Tivoli. Ass.ti Zanfrisco(Ciampino) e Cassini(Civitavecchia).

Marcatori: 34° st Giulietti(M), 37° st Caneo (A.C.R.)

Pietro Brigliozzi

Commenta con il tuo account Facebook