MONTEFIASCONE Quei lavori per il rifacimento della ringhiera di protezione che insiste sul panoramico lato ovest di Piazzale Urbano Quinto, dopo lungo tempo, sono stati portati a termine. Un intervento necessario, in quanto la vecchia ringhiera, oltre a dare seri cenni di cedimento, causa lo sgretolamento del calcestruzzo con il quale era stata realizzata, a suo tempo, nel dopo guerra, ora, proprio per il suo stato di avanzato degrado, non dava più quella totale sicurezza, richiesta su quel lato.

A dover di cronaca, va precisato che, quel lato è costituito dal grande muraglione che sostiene il piazzale stesso e tra la base del muraglione ed il piano di calpestio del piazzale vi è un dislivello che va dai pochi metri al punto di partenza per raggiungere i circa trenta, al punto culmine.

Da non sottolineare anche che, da questo lato, affacciandosi, appunto, appoggiati alla ringhiera, si può gustare il bellissimo panorama, ove lo sguardo, mentre si perde nell’immenso a trecentoottanta gradi, si riposa soddisfatto nella grandezza della Valle Perlata, sconfinando poi sul più grande lago vulcanico, appunto il Lago di Bolsena, con le sue due meravigliose isole, Martana e Bisentina, che lo rendono il più interessante dell’Italia centro-meridionale e quindi disperdersi verso l’orizzonte, a ventaglio, dalla vista del mare verso Montalto alla vista del complesso dei Monti dell’Amiata.

I lavori sono stati portati avanti e completati da una ditta locale, su mandato dell’Assessore ai lavori pubblici, al quale, dopo aver, più o meno giustamente o ingiustamente, addebitato quella certa lentezza dei lavori, ora va riconosciuta la bontà del lavoro, la sua validità, senza dimenticare la struttura logistica e tecnica che è stata adottata nell’esecuzione dei lavori per la messa in opera della nuova ringhiera, in ferro, che ormai è sotto gli occhi di tutti.

La ringhiera, ora, con al sua solidità struttura ed il totale rafforzamento dei sui punti di ancoraggio, garantisce la massima sicurezza per tutti coloro che ad essa si appoggiano per ammirare il suddetto panorama. Non va dimenticato che, nel contesto dei lavori, è stata anche risistemata la striscia di selciato che corre parallela alle basi della stessa ringhiera.

Pietro Brigliozzi
Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email