NEPI – “Venerdì 27 marzo, gli studenti del liceo linguistico e scientifico di Nepi hanno dato prova di grande bravura intrattenendo il pubblico con prestazioni artistiche di ogni genere, dalla recitazione al ballo. Presso l’Auditorium S. Chiara di Civita Castellana, i ragazzi si sono esibiti in uno spettacolo intitolato “Preferisco il Paradiso”, e la sala è stata fin da subito immersa in un’atmosfera di allegria grazie alla canzone “Gioia” che ha dato inizio alla rappresentazione.

 

Un coro numeroso ed entusiasta, cantanti pieni di talento, attori di grande bravura, ballerine piene di energia e musicisti su misura: questi sono stati gli ingredienti che hanno reso singolare lo spettacolo offerto dagli studenti di Nepi, tanto da colpire nel profondo per la spontaneità di tutti coloro che vi hanno partecipato e che sono riusciti ad arrivare dritti al cuore di tutti gli spettatori.

 

La vita di San Filippo, interpretato da Simone Sena, è stata raccontata tramite battute semplici e talvolta divertenti, canzoni e balletti. E non c’è da stupirsi che a parlare di questo “Santo della gioia” siano proprio i giovani: Filippo si circondava di ragazzi e ragazze e cercava di rendere le loro vite veramente belle. Cantava e giocava con loro, ma allo stesso tempo cercava di guidarli e di insegnare loro quello che è giusto. Infatti sono molti gli incontri messi in scena, usati come metafore per trattare di temi come l’amore e la lotta contro la vanità, tanto cari a Filippo.

 

Il progetto è stato ideato dai docenti di religione cattolica Antonella Arpini ed Erasmo Di Giuseppe, con don Maurizio Medici alla regia, il M° Leonardo Soli per il coro e strumenti, e ha visto la partecipazione di solisti come Carmela Bonaventura, Gianmarco Latini e Francesco Ranieri e di interpreti come il sopracitato Simone Sena nel ruolo di San Filippo, di Sebastian Migliarelli in qualità di narratore, di Leonardo Menichini nei panni di Galeotto Caccia, e di Francesco Scaramucci nel ruolo di Francesco Zazzera.

 

A loro e a tutti gli altri attori, musicisti e ballerine vanno i miei ringraziamenti per i sorrisi che mi hanno strappato, per le emozioni che mi hanno fatto sentire, per la gioia e la serenità che mi hanno trasmesso e per la felicità che mi hanno fatto provare nel vederli esibire con tanta bravura”.

 

Andra Stefania Panaite, alunna della classe IV B liceo linguistico di Nepi

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email