L’associazione Beatrice Onlus ha donato 13 sedie all’unità operativa di Medicina nucleare di Belcolle, diretta da Stefano Maccafeo. I complementi di arredo sono stati posizionati nella sala d’attesa della struttura e hanno migliorato sensibilmente il livello di comfort per i pazienti assistiti e la stessa percezione al momento dell’accoglienza.

Nel mese della sensibilizzazione e di prevenzione del tumore al seno, Beatrice, da sempre presente in moltissime iniziative realizzate insieme alle unità operative presenti nel Dipartimento di Onco ematologia della Asl di Viterbo, si rende quindi protagonista di un ulteriore gesto di generosità, di altruismo e di estrema attenzione nei confronti dei malati oncologici della Tuscia. Anche nei piccoli particolari.

L’associazione, le cui presidente e vicepresidente sono Patrizia Frittelli e Donatella Salvatori, tra l’altro, lo scorso 1 ottobre, con l’iniziativa “Cammina con noi”, ha dato avvio a Viterbo al folto calendario di Camminate in rosa che, nel corso di tutto il mese della prevenzione del tumore al seno, si svolgeranno nel Viterbese. Una edizione, quella di quest’anno, che si è svolta con il patrocinio della Asl di Viterbo e che, come sempre, ha riscosso un notevole successo, in termini di partecipazione di cittadine e cittadini.

Ringrazio Beatrice Onlus, a nome mio e di tutto il team della Medicina nucleare di Belcolle – commenta il direttore dell’unità operativa, Stefano Maccafeo – per la donazione che l’associazione ha voluto destinare alla nostra struttura. Migliorare il comfort e l’accesso al servizio è fondamentale perché i pazienti possano, ancora prima dell’esecuzione degli esami strumentali, sentirsi accolti e presi in carico nel migliore dei modi”.