Un grande vichingo armato di spada e in sella al suo drago, che ha sfilato per le vie del paese tra musica, coriandoli e balli.

Nella giornata di ieri anche Bassano in Teverina ha infatti festeggiato il Carnevale con un carro che ha trasportato bambini e genitori nel mondo magico e mitico dei vichinghi e delle imprese da loro realizzate con i draghi.

Tantissimi i bambini, anche da fuori Bassano, che hanno partecipato con i propri costumi alla manifestazione che ha riempito il paese di colori e musica. La sfilata in maschera al seguito del carro è partita dal Largo dei Donatori di Sangue, alle porte di Bassano, ed è terminata in piazza della Libertà, nel pieno centro storico.

Ancora una volta, la manifestazione ha visto la collaborazione delle tante e attive associazioni culturali bassanesi. Il carro è stato infatti realizzato dall’ex comitato festeggiamenti San Fidenzio e San Terenzio, mentre lo stand enogastronomico è stato curato dall’Associazione Amici di Valentina in collaborazione con il Gruppo Archeologico Bassanese. Le altre associazioni bassanesi hanno invece partecipando organizzando vari gruppi in maschera.

“Ringraziamo tutte le associazioni del territorio che hanno collaborato alla buona riuscita del Carnevale – ha commentato Daniele Venditti, consigliere comunale con delega alla cultura -. Bassano in Teverina si conferma ancora una volta un paese unito e attivo in grado di unire cultura e folklore”.

Ma il Carnevale Bassanese non è ancora finito. Domenica 11 febbraio è prevista infatti un’altra sfilata del carro allegorico a partire dalle ore 15.30. Nel pomeriggio di martedì 13 febbraio invece, in occasione del cosiddetto martedì grasso, presso la sala polivalente ci sarà una festa in maschera con animazione per i bambini offerta dall’associazione Amici di Valentina. L’appuntamento è alle ore 16.30.