«Finalmente anche la soap opera del centrodestra civitonico sembra essere giunta alla fine, con la candidatura a Sindaco di Luca Giampieri da parte di Fratelli D’Italia.

Ora che sono noti i nomi di tutti i candidati – afferma Yuri Cavalieri, Candidato Sindaco a Civita Castellana per Rifondazione Comunista – sarebbe il caso di concentrarsi sulle proposte, sui programmi e sulle idee che le forze politiche intendono mettere in campo per Civita Castellana.

Per questo invitiamo tutti ad iniziare a parlare di temi e non di nomi, e sproniamo gli organi di stampa, le associazioni, i comitati di qualsiasi tipo e le parti sociali a chiedere confronti e dibattiti seri sui progetti che candidati e forze politiche vogliono proporre per Civita Castellana.

Noi non temiamo il confronto e siamo sicuri di riuscire a convincere la maggioranza dei cittadini della validità delle nostre proposte, nella speranza che anche le altre forze politiche siano propense a fare altrettanto.

Acqua, rifiuti, tariffe e amministrazione pubblica sono tematiche fondamentali  che vanno affrontate al più presto. I cittadini hanno il diritto di poter scegliere sulla base dei programmi e non solo dei proclami».