VASANELLO – “Si allunga la lista degli amministratori locali che protestano contro la Cotral. Dopo le lamentele degli amministratori dell’alta valle dell’Aniene, dei genitori di Corchiano e i costanti disservizi, adesso è il turno del sindaco di Vasanello, paesino del viterbese, che insorge per la carenza di mezzi e per i nuovi orari dei bus.

 

Purtroppo, niente di nuovo, come niente di nuovo sanno proporre i vertici di via Alimena, che, torno a ripetere, incuranti delle contestazioni di chi è costretto a subire un servizio essenziale così scadente, stanno probabilmente lavorando per la privatizzazione dell’Azienda del trasporto regionale. Una manovra che – la storia ce lo insegna – metterà a serio rischio i posti di lavoro a tutto vantaggio dei privati. Notizia, questa, che gira ormai insistentemente da tempo e che nessuno, nemmeno Zingaretti, ad oggi smentisce pubblicamente”. Così il consigliere regionale FI e vicepresidente della commissione Mobilità, Adriano Palozzi.

Commenta con il tuo account Facebook