REGIONE – “Dalla commissione agricoltura della Pisana, riunitasi oggi alla presenza dell’assessore Sonia Ricci e delle rappresentanze delle associazioni afferenti al settore venatorio, richiesta dal cons. Giancarlo Righini, è uscito un quadro incerto per ciò che riguarda la gestione della caccia nel territorio laziale, ed in particolare per il notevole ritardo nell’approvazione del calendario venatorio.

 

É da più di un anno, infatti, che denunciamo il rimbalzo di competenze della giunta e del presidente Zingaretti, i quali non sono riusciti a colmare le ambiguità sulle questioni di metodo e di merito relative al calendario.

 

Appare quindi evidente la necessità di dare seguito all’incontro di oggi per fare maggiore chiarezza e per superare le criticità manifestate nella seduta odierna al fine di risolvere le anomalie e compiere un passo in avanti sull’equilibrio che il calendario venatorio mantiene, anche in relazione alle vicine regioni della Toscana, Umbria ed Emilia Romagna”. Lo dichiara il capogruppo del Nuovo Centrodestra della regione Lazio Daniele Sabatini.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email