REGIONE – “Presentata la Legge di Bilancio 2017 della regione Lazio. Tra i punti più importanti c’è la riduzione delle tasse per 323 milioni di euro, in particolar modo dell’Irpef. Un risultato storico”. A dichiararlo è Riccardo Valentini, consigliere regionale del Pd e vice presidente della Commissione agricoltura della Regione Lazio.

“Tra gli altri pilastri della manovra – prosegue Valentini – c’è poi una forte politica di investimenti con uno stanziamento di 1,3 miliardi di euro per potenziare, riqualificare e ammodernare le reti infrastrutturali del territorio e promuovere interventi strategici su mobilità, edilizia sanitaria, ambiente. Il tutto con 504 milioni di euro di fondi propri e 836 milioni di euro del Fondo di Sviluppo e Coesione”.

Tra le iniziative previste: 50 milioni di euro per “Casa Italia”, programma destinato a finanziare interventi di adeguamento e messa a norma degli edifici pubblici nei Comuni a maggiore rischio sismico; 82 milioni di euro per la tutela delle risorse idriche e difesa del suolo e 21,2 milioni di euro per il ciclo dei rifiuti; 264 milioni di euro verranno investiti nel programma di edilizia sanitaria per i lavori di ammodernamento del Policlinico Umberto I, l’ampliamento dell’ospedale Grassi di Ostia, il nuovo presidio ospedaliero dei Castelli. Nel piano di intervento sono compresi anche gli interventi per la ristrutturazione della rete sanitaria di strutture territoriali e dei Centri di Salute Mentale; 154 milioni di euro per l’ammodernamento della ferrovia Roma – Viterbo; 180 milioni di euro per la linea ferroviaria Roma – Lido; 39,2 milioni di euro per il recupero e la messa in sicurezza degli edifici scolastici; 21 milioni di euro per interventi su reti idriche e fognarie; 200 milioni di euro per la superstrada Orte – Civitavecchia; 15 milioni di euro per la linea ferroviaria Campoleone – Aprilia. 6 milioni per la realizzazione dei piani parcheggi dei Comuni; 10,5 milioni di euro nel triennio 2017/2019 per opere di bonifica delle discariche dismesse e dei siti inquinati 20 milioni di euro alla bonifica ambientale della Valle del Sacco; 75 milioni nel triennio 2017/2019 per investimenti destinati ad un programma straordinario per la raccolta differenziata dei rifiuti.

“Un altro segnale forte – conclude Riccardo Valentini – dato dalla giunta del Presidente Nicola Zingaretti. Un segnale di impegno nei confronti dei cittadini. Un investimento, per il quale ringrazio il Presidente, l’assessore Sartore e tutta la compagine di giunta, che punta sulla crescita e lo sviluppo del territorio per far crescere reddito e occupazione partendo da un valore chiaro che è sempre stato a fondamento dell’azione dell’amministrazione Zingaretti: equità per dare a tutti pari opportunità”.

_______________________________________________________________________________________________________

“Arriva l’abbassamento Irpef per i cittadini del Lazio: è questa la principale novità contenuta nella legge regionale di bilancio, presentata questa mattina in giunta. La riduzione riguarda gli scaglioni di reddito tra i 15 e i 75 mila euro l’anno, con un beneficio per i contribuenti di circa 110 milioni l’anno: il taglio sarà dello 0,5 per cento per i redditi da 15 a 28 mila euro (prelievo complessivo 2,83 per cento), dello 0,4 per i redditi tra 28 e 55 mila euro (2,93 per cento) e dello 0,3 per i redditi tra i 55 e i 75 mila euro (3,03 per cento di prelievo complessivo). Sono inoltre confermate le misure degli scorsi anni: esclusione dell’addizionale per i redditi fino a 35mila euro, aliquota all’1,73% per le famiglie con reddito fino a 50mila euro e 3 o più figli e per quelle fino a 50mila euro con un disabile. A conti fatti, circa 520mila contribuenti pagheranno un’addizionale minore rispetto allo scorso anno, mentre sono circa 2,3 milioni i contribuenti già esentati nel 2014 – 2015.

In buona sostanza si riduce l’Irpef per il ceto medio e la misura arriva a pochi giorni dall’abolizione dei ticket sanitari (e il giorno dopo il giudizio di parifica espresso dalla Corte dei Conti). Sono atti che incidono sui bilanci di famiglie e cittadini e vanno nella direzione di una equità sociale: tutto ciò frutto di una attenta politica di bilancio messa in campo dalla Giunta.

Tra le numerose poste della legge di bilancio, che verranno analizzate in sede di approvazione, oltre al taglio Irpef, mi piace ricordare il miliardo di euro, di cui 356 milioni di quote regionali, per il Tpl (Trasporto pubblico locale) e le agevolazioni tariffarie. A queste risorse vanno aggiunti altri 574 milioni di risorse statali di cui circa 90 milioni versati direttamente ad Atac per la gestione delle ferrovie ex concesse (Roma Lido e Roma Civita Castellana Viterbo) e altre risorse destinate ai contratti di servizio con Cotral e Trenitalia. Infine i fondi per le politiche sociali, che ammontano a 132,6 milioni più i 36,6 milioni di fondi nazionali vincolati. per un budget complessivo di 169,2 milioni”.

Enrico Panunzi
Presidente Sesta Commissione consiliare Regione Lazio

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email