La Giunta regionale del Lazio ha approvato questa mattina una delibera per il rinnovo dei parchi veicolari e la realizzazione di infrastrutture di supporto destinate al trasporto pubblico locale su strada della regione Lazio.

“Si tratta nello specifico di più di 20 milioni di euro che vengono ripartiti in favore di Atac e Cotral. Nello specifico all’azienda capitolina vanno 11,6 milioni di euro , mentre alla società regionale vengono trasferiti  circa 8,9 milioni di euro. Il nostro obiettivo – spiega l’assessore regionale Assessore Lavori Pubblici e Tutela del Territorio, Mobilità, Mauro Alessandri – è  quello di svecchiare il parco autobus della Capitale e di tutto il territorio regionale, riducendo l’età media delle vetture attraverso la sostituzione dei mezzi più vetusti e maggiormente inquinanti. Inoltre nel rispetto della sostenibilità ambientale, intendiamo fare una divisione delle varie tipologie ed alimentazione dei mezzi e delle relative infrastrutture di supporto, tenendo conto della abbondanza del parco rotabile e della sua età media con lo scopo di sostituire, in tempi brevi, tutte quelle vetture che, avendo percorso un numero sostanzioso di chilometri, devono essere sostituite per la sicurezza dei viaggiatori e per offrire un servizio di trasporto moderno e con un standard più elevato”.