“Sono circa 1.600 gli studenti universitari che per questo anno accademico potranno beneficiare dei contributi alloggio. La graduatoria è stata pubblicata questa mattina sul sito dell’Ente regionale per il diritto allo studio e alla conoscenza che, attraverso uno stanziamento di 4 milioni di euro, può procedere al pagamento dei contributi per l’alloggio agli studenti universitari in condizioni di disagio economico. Nell’attuale situazione epidemiologica in corso, l’Amministrazione ha ampliato, rispetto ad iniziative analoghe promosse nelle annualità precedenti, le possibilità di erogazione del contributo includendo anche il soggiorno presso strutture ricettive, alberghiere ed extralberghiere, che siano in possesso di adeguati standard di sicurezza, rispondendo così alle nuove esigenze degli studenti e per continuare ad assicurare il diritto allo studio.  Nei prossimi giorni  sarà attivo il sistema per caricare le ricevute di pagamento dell’affitto. I contributi varieranno a secondo della tipologia del contratto e della sede degli studi, fino a un massimo di 2.500 euro”.

Così in una nota Claudio Di Berardino, assessore al Lavoro, Scuola, Formazione e diritto allo studio universitario della Regione Lazio.