VITERBO – “Le leggi, anche se assurde, vanno rispettate. È con questo spirito che noi di Fratelli d’Italia – An ci siamo impegnati in queste anomale elezioni provinciali. Fratelli d’Italia si conferma un partito vero, fatto di idee, valori e soprattutto persone. All’interno della lista “Centrodestra Unito”, il nostro candidato è stato il più votato: Alberto Cataldi, un ragazzo, consigliere provinciale uscente, di Civita Castellana. È stato votato da tanti consiglieri comunali sparsi in tutta la provincia, dai Comuni più grandi, Viterbo, Vetralla, Civita Castellana, passando per Caprarola e Vasanello, fino ai più piccoli come Barbarano romano, Farnese, Bassano in Teverina, solo per fare alcuni esempi.

 

È proprio in questo radicamento capillare che sta la forza di Fratelli d’Italia: oggi si è votato in base a pesi ponderati e per “delega” ma da domani si ritornerà finalmente a votare come sempre, dove un voto vale un voto e dove i cittadini sono sovrani. Con questo comunicato vogliamo ringraziare tutti i consiglieri comunali che domenica, ancora una volta, ci hanno dato fiducia: non vi deluderemo e come sempre cercheremo di portare le nostre idee ed i nostri valori al servizio della comunità provinciale.

 

Il nostro auspicio, per il futuro, è che all’interno del centrodestra si apra finalmente una fase di confronto libero da personalismi e veti incrociati, che ci possa riportare ad avere quel consenso che oggi è mancato. Auguri infine anche al neo presidente Mazzola, al quale diciamo da subito che faremo un opposizione dura, senza sconti, ma corretta. Speriamo che, come ha sempre detto in campagna elettorale, sia il presidente di tutti e non di una parte soltanto”.

 

Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email