Nato a Montefiascone un nuovo Comitato Civico Cittadino, il  gruppo ‘Montefiascone Rinasce’.

Il gruppo ha divulgato i componenti lo staff promotore che al tempo stesso sviluppa anche la parte logistica-operativa, segnalando il luogo ove si svolgeranno le varie attività.

Il Comitato Fondatore i cui membri fanno anche parte del Consiglio Direttivo, al quale tutti si dovranno rivolgere, è costituito dai signori: Roberto Viola, Presidente, Claudia Roscani Vice-Presidente, Rossano Capocecera Portavoce, Merlo Angelo Segretario, Oreste Bendia Tesoriere.

Altri membri appartenenti al solo Consiglio Direttivo sono: Pietro Nevi, Luca Cipriani, Piero Patacchini.

Grande rilievo è stato dato al mondo dei Giovani, per i quali: Edoardo Merlo fa il Portavoce e Lorenzo Paoletti cura i rapporti tra Consiglio Direttivo ed il mondo giovanile.
La sede si trova in Montefiascone città, Via Oreste Borghesi, n.59.
Il Programma è molto ambizioso ed al tempo stesso è un ottimo punto di partenza, come lo stesso Presidente lo ha definito.

Nella fase introduttiva si legge: l’obiettivo è quello di riaccendere la passione, l’entusiasmo, il sentimento, la speranza, il rispetto ed il senso civico di appartenenza. Il Comitato fonda le sue basi sul concetto di “bene Comune” i cui elementi come il turismo, imprese, associazioni, patrimonio, infrastrutture, risorse naturali e culturali, tradizioni e stili di vita locali, oltre ad essere caratterizzanti, sono da salvaguardare e valorizzare per il benessere di questa generazione e di quella futura dei nostri figli. 
Il fine – continua il Viola – in un secondo passaggio, sarà quello di contribuire alla rivitalizzazione della nostra città con particolare attenzione ai servizi essenziali.

L’obiettivo che ci si pone, – si legge in un terzo capoverso – è quello di creare gruppi  di lavoro che raccolgano e sviluppino le idee attraverso vari progetti con la valorizzazione del nostro territorio da tempo trascurato, facendo leva, soprattutto, sulla partecipazione dei cittadini. Una paricolare attenzione è posta sul mondo giovanile, sulla loro attività, sul loro impegno e la loro ventata di entusiasmo e saranno considerati “una boccata d’aria fresca” e rinnovatrice.

Nella conclusione finale si legge: Il Comitato si metterà a disposizione di chiunque vorrà segnalare eventuali problematiche del nostro territorio e farà da collegamento con le istituzioni competenti, per intraprendere le azioni necessarie alla soluzione delle tematiche individuate. Il Comitato Civico, è aperto a tutti, sia a coloro che hanno già dimostrato immediata vicinanza ed attiva partecipazione con una chiara linea di pensiero, sia ad altri, indipendentemente dal colore politico di appartenenza.

Brigliozzi Pietro