Fratelli d’Italia ieri mattina in piazza XX settembre a Bagnaia per raccogliere le nuove adesioni al partito e le firme alla petizione per chiedere l’elezione diretta del Presidente della Repubblica.

All’incontro, dal titolo “Idee e progettualità per il borgo e Villa Lante”, hanno preso parte anche la candidata a sindaco di Viterbo Laura Allegrini e l’ex consigliere comunale Antonio Scardozzi, che nel corso della mattinata, hanno svolto un sopralluogo a Villa Lante, annunciando che, in brevi tempi, il sito verrà riaperto ai visitatori.

“Il Ministero dei Beni Culturali ha effettuato interventi per 300.000 euro a Villa Lante, – ha spiegato Scardozzi – erano anni che non veniva previsto un investimento così sostanzioso. Ci teniamo a ringraziare la direttrice Marina Cogotti per l’ottimo lavoro svolto e lo spirito di collaborazione che ha dimostrato ai bagnaioli in numerose situazioni”.

Sarà possibile continuare a firmare la petizione di FdI sul presidenzialismo – ricorda Fratelli d’Italia Viterbo – presso la segreteria generale del Comune di Viterbo e lunedì 11 aprile in occasione dell’appuntamento organizzato a Piazza della Rocca a partire dalle 18 “Presidenzialismo per il rilancio dell’Italia”.

Articolo precedenteA Montefiascone un’importante conferenza sul turismo nell’Alta Tuscia
Articolo successivoCoronavirus, oggi nella Tuscia 312 nuovi positivi