VITERBO Nella bella cornice della Libreria Dei Salici di Maria Teresa Altieri, il candidato sindaco del centrodestra Giovanni Maria Arena ha sottoscritto “Il patto del Fare” per il progetto Sviluppo Tuscia insieme a Mauro Belli, Direttore Generale dell’Associazione di Sviluppo territoriale Interconf, Stefano Signori, Presidente di Confartigianato e Interconf; Gianfranco Piazzola, Presidente di Confimprese; Massimiliano Venturi, Responsabile territoriale del Centro Sviluppo del Volontariato Cesv.

“Rispondere alle domande delle associazioni – commenta Arena – e sottoscrivere il ‘patto del fare’ per la città di Viterbo mi hanno dato la possibilità di affermare ancora una volta quanto sarà fondamentale per me, qualora venissi eletto sindaco, instaurare un dialogo continuo e duraturo con i referenti delle categorie oggi qui rappresentate.

Ho avuto piacere di riscontrare come il mio programma di azione si trovi in pieno accordo con le necessità primarie su cui intervenire, emerse durante l’incontro: iniziative di agevolazione alle piccole e medie imprese, istituzione di uno sportello a sostegno delle problematiche imprenditoriali per le nuove realtà o quelle già esistenti, facilitando l’accesso ai fondi europei e allo strumento di sviluppo economico del microcredito; valorizzazione del centro storico che si lega alla necessità di fare rete con le amministrazioni limitrofe, per offrire pacchetti turistici completi; riqualificazione delle zone artigianali e rispetto dell’ambiente pensando al ‘No Oil’ per la mobilità elettrica; vicinanza alle Associazioni di Volontariato che svolgono un ruolo fondamentale nella nostra città.”
Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email