“Sono lieto di comunicare la conclusione dell’iter di adozione del provvedimento con il quale lo Stato assicura il proprio sostegno ai piccoli Comuni per i Segretari Comunali, alleggerendone di fatto i limiti alle spese per il personale.

Si tratta di un intervento concreto e operativo messo in campo dal Governo Meloni per sostenere le attività dei nostri territori e dei nostri enti locali, specialmente quelli più piccoli.

Nella provincia di Viterbo risultano beneficiari i comuni di Bassano Romano, Lubriano, Latera, Vignanello, Gallese, Corchiano, Marta, Valentano, Piansano e Castiglione in Teverina.

Come noto, nella Legge di Bilancio 2023 prevedeva, per i comuni con popolazione fino a 5.000 abitanti, un intervento per il sostegno al trattamento economico degli incarichi conferiti ai Segretari Comunali.

L’intervento attuato, condiviso dal Dipartimento della Funzione Pubblica e dal Ministero dell’Interno, è finalizzato a sostenere l’operatività dei Comuni di minore dimensione demografica per assicurare la piena funzionalità e capacità amministrativa nell’attuazione degli obiettivi previsti dal PNNR.

Per i piccoli comuni che ne hanno fatto richiesta, il sostegno è quantificato in un ammontare annuo pari a 40mila euro, fino al 2026.

Il contributo è erogato dal Ministero dell’Interno, Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali, sulla base dei dati forniti dall’Albo nazionale dei segretari comunali e provinciali istituito presso il predetto Dipartimento”.

Lo dichiara in una nota l’On. Mauro Rotelli, Presidente della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della Camera.