Alessandro Mazzoli

VITERBO – I risultati elettorali sono inequivocabili. Siamo stati sconfitti! Gli italiani hanno scelto la strada del cambiamento. Del cambiamento “contro”.

Come sempre, la volontà popolare va rispettata. E adesso toccherà ad altri prendersi cura dei destini dell’Italia.

Spero solo che lo facciano veramente, e nel modo migliore… se ne saranno capaci.

A noi spetterà, a partire dai prossimi giorni, comprendere fino in fondo le ragioni di ciò che è accaduto e ricostruire un progetto e una classe dirigente del PD e del centrosinistra.

Io ero candidato. C’ho messo la faccia e ho perso. E me ne assumo tutte le responsabilità.

Ciò che desidero di più in questo momento è ringraziare di cuore tutte le persone che mi hanno sostenuto e che mi hanno accompagnato in questo viaggio, lavorando volontariamente in modo infaticabile durante tutta la campagna elettorale. Il loro contributo è stato preziosissimo ed è il volto migliore della nostra comunità, il PD.

E naturalmente ringrazio tutte le elettrici e gli elettori che hanno espresso fiducia sulle nostre liste e sulla mia persona.

A loro dico questo: non è tutto finito e ripartiremo! E lo faremo presto!!

Dopo un risultato del genere si riparte solo se si cambia tutto. Senza tentennamenti e senza incertezze.

Soltanto il coraggio di mettersi in discussione ridarà forza e slancio ai valori che ci hanno fatto nascere e di cui c’è ancora bisogno”.

Così Alessandro Mazzoli, candidato del Pd al Senato della Repubblica, sul proprio profilo Facebook.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email