VIGNANELLO – Conto alla rovescia, a Vignanello, per l’imminente avvio della XVI festa dell’Olio e del Vino Novello, organizzata dalla Proloco con la media partnership di TusciaEventi, che da venerdì 6 fino a domenica 15 novembre animerà, nei due fine settimana, il caratteristico borgo in provincia di Viterbo con degustazioni, cantine aperte, percorsi dedicati agli antichi mestieri, giochi medievali, rievocazioni storiche e visite guidate.

 

Trionfo dei sapori e delle tipicità del territorio ma non solo. La festa sarà anche un’occasione per riscoprire, con guide esperte, Vignanello e le sue antiche tradizioni. Durante tutta la manifestazione, infatti, i visitatori potranno conoscere ed apprezzare i “percorsi del gusto del vino e dell’olio”, lasciarsi trasportare nell’affascinante mondo della produzione e della trasformazione di uva ed olive ed approfittare di percorsi guidati per un primo approccio a questi due prodotti d’eccellenza.

 

Il fitto calendario si inaugura venerdì 6 Novembre con la cena nelle Segrete del Castello Ruspoli allietata dall’esibizione live di Vincenzo Bencini

 

Sabato 7 Novembre in mattinata apriranno le botteghe degli “Antichi Mestieri”, le Taberne degli Artigiani ed i punti degustazioni “Olio&Vino” oltre alle cantine tipiche.

 

Alle 15,00 apertura ufficiale della XVI Festa dell’Olio e del Vino Novello con il corteo medievale per le vie del centro storico ed il saluto di benvenuto agli Amici Camperisti presso il teatro comunale.

 

Nella Sala consiliare, “Impariamo a Conoscere il Vino”, degustazioni guidate dei vini bianchi che partecipano al V Concorso Vini Caserecci “Il Torchio e la Botte”, a cura di Raffaele Marini.

 

Durante tutto il pomeriggio si susseguiranno poi numerosi spettacoli di vario genere: dall’esibizione itinerante dei giullari sui trampoli alle coreografie del Gruppo Sbandieratori e Musici di Vignanello, fino alla rievocazione storica “Attacco dei francesi” ed alle “Lame di Albornoz”, scherma storica con duelli e rappresentazioni.

 

Alle 18,00 presso la Biblioteca comunale, Carlo Zucchetti presenta la sua guida “La Tuscia del Vino 2015”. A seguire “Tra storia e leggenda”, visita guidata al Castello Ruspoli con personaggi in costume d’epoca e lo spettacolo dei figli dell’Orso.

 

In serata, dopo l’aperitivo medievale vignanellese con “Giochi di fuoco” in piazza della Repubblica, apriranno le cantine tipiche dove sarà possibile degustare le specialità locali ed ascoltare la musica live dei “Costa volpara”

 

Domenica 8 Novembre, alle 9.30, si inizia con la rievocazione storica  “Benedetto XIII a Vignanello”, mentre alle 12.00 si terrà la cerimonia d’inaugurazione ed il Corteo per sua maestà il Novello.

 

A seguire apertura cantine tipiche e dei punti degustazioni “Olio&Vino”, con visite guidate ai monumenti della città. Alle 15,30 via all’“Agone dell’olmo”, torneo tra Musici Storici a cura del Gruppo Sbandieratori di Vignanello e, nella Sala consiliare “Impariamo a Conoscere l’Olio” a cura di Piero Palanti.

 

Il primo fine settimana proseguirà, nel pomeriggio, con la rievocazione storica “Le Nozze Allegre” e l’esibizione dei combattenti “dalla scherma al Valhalla”. Conclusione con i suggestivi spettacoli infuocati.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email