TARQUINIA – Semi di Pace ha rinnovato le cariche statutarie. Le elezioni hanno visto la conferma in blocco del consiglio di amministrazione uscente: Luca Bondi, presidente, Marino Sabatino, vice presidente, Erika Biagioni, Giancarlo Andreoli e Anna Garavaglia, consiglieri. «Ringraziamo gli associati per questa fiducia, che ripaga il lavoro di tre anni. – dichiara il CdA – L’associazione ha affrontato fasi importanti della sua vita: dal trasferimento della sede centrale alla Cittadella, con la riqualificazione dell’area, al potenziamento dei servizi Aquiloni; dall’organizzazione di eventi solidali, come il concerto di Natale a Roma, allo sviluppo dei viaggi solidali, fino ad arrivare all’apertura di una sede a Miami, in Florida, e al finanziamento da parte della CEI della scuola secondaria dedicata a Papa Francesco, nella Repubblica Democratica del Congo». Lo sguardo è ora rivolto al futuro e alle nuove sfide che Semi di Pace ha davanti a sé.

 

«Tra le priorità ci sarà lo sviluppo dei progetti in ambito internazionale in nuovi Paesi e il rafforzamento di quelli già attivi, in particolare il sostegno a distanza dei bambini e le iniziative di carattere medico-sanitario. – conclude il CdA – Non sarà dimenticato il territorio, perché la crisi economica ha aumentato in modo considerevole il numero delle persone che vivono in condizioni di difficoltà, con l’ulteriore sviluppo del servizio di distribuzione viveri e vestiti, presso la Cittadella».

Commenta con il tuo account Facebook