In occasione della ricorrenza di San Michele Arcangelo, patrono della Polizia di Stato,(proclamato patrono e protettore della Polizia da Papa Pio XII il 29 settembre 1949 per la lotta che il poliziotto combatte tutti i giorni come impegno professionale al servizio dei cittadini. Per l’ordine, l’incolumità delle persone e la difesa delle cose) presso la chiesa di Sant’Angelo in Spatha, in Piazza del Plebiscito, è stata officiata da S.E. il Vescovo di Viterbo, Mons. Lino Fumagalli una Santa Messa.

Il Questore Massimo Macera ha accolto sulla gradinata della chiesa il Prefetto Bruno e le numerose personalità politiche religiose di Viterbo intervenute alla celebrazione. Numerosi i Poliziotti presenti con gli impiegati dell’Amministrazione Civile dell’Interno in servizio negli uffici di Polizia della provincia con i loro familiari e le associazioni A.N.P.S., nonché le rappresentanze delle Associazioni Combattentistiche e d’arma presenti sul territorio.