VITERBO – Il 13, 14 e 15 aprile Viterbo ospita il quinto Torneo nazionale di Pallavolo femminile “Città di Viterbo”. Organizzato dalla Scuola federale di Pallavolo Asd VBC Viterbo l’evento è stato presentato questa mattina (lunedì) nel corso di una conferenza stampa a Palazzo dei Priori.

A fare gli onori di casa, l’assessore alla Cultura Antonio Delli Iaconi che ha sottolineato come l’ottimo lavoro svolto dalla società orgtanizzatrice abbia una valenza non solo sportiva ma anche “dal punto di vista della Città” riuscendo a far affluire una notevole quantità di visitatori nei tre giorni di gare. Dopo il saluto del neo Delegato provinciale Coni, Renzo Lucarini, che ha evidenziato come la Pallavolo sia la disciplina che più di ogni altra ha fatto registrare notevoli progressi negli ultimi anni sul territorio, è stata la volta di Roberto Centini, presidente del Comitato territoriale Fipav di Viterbo. “L’ampliamento dell’area territoriale non più limitata alla sola provincia -ha affermato- consentirà alle squadre viterbesi di confrontarsi con società storiche, ovvero di aumentare il livello qualitativo e ciò non potrà che dare ulteriori ottimi risultati”.

E’ stata poi la volta del presidente Vbc Domenico Cereti che, nel ripercorrere la “storia” della Asd – dalla costituzione nel 2000 al riconoscimento di Scuola federale, l’unica in provincia di Viterbo- , e delle quattro edizioni fin qui disputate ha inteso ringraziare sia lo staff tecnico e dirigenziale ma soprattutto il Cmitato organizzatore costituito in massima parte da genitori. Ceretì ha altresì ringraziato il Comune e la Provincia di Viterbo per i patrocini, la Fipav Lazio e il Comitato territoriale di Viterbo, la Confartigianato, presente sin dalla prima edizione, per il sostegno e Viterbo con Amore “con la quale -ha affermato- la collaborazione spazia anche in altri ambiti”.

Per la Confartigianato è poi intervenuto Carlo Carbonari che ha sottolineato come l’associazione di categoria, che raggruppa piccoli e medi imprenditori, sia da sempre vicina alla Pallavolo e consideri lo sport uno straordinario strumento di promozione sociale.

Da ultimo, l’intervento del Direttore tecnico del torneo, Francesco Rita, che ha parlato di questo genere di manifestazioni come di eventi fondamentali per “fare gruppo”, in quanto consentono, soprattutto alle più piccole, di vivere insieme delle esperienze importantissime per la formazione personale.

Rita è poi passato agli aspetti tecnici e organizzativi. Due le categorie previste: la Under 14 e la Under 16 suddivise in 14 squadre -tra cui la Volleyrò Casal dei Pazzi, società campione d’Italia under 16 e under 18 nell’ultimo triennio- per un totale di 210 tra atleti e staff che arriveranno a Viterbo nei tre giorni. Quattro le palestre che ospiteranno li incontri: Palavolley, Murialdo, Paolo Savi e Itis. Al Palamalè si terrà la giornata conclusiva con le semifinali il mattino e le finali nel pomeriggio.

Per la Categoria Under 14, parteciperanno le società: Volley Cecina, Dream Volley Pisa, Todi Volley, Tuscania Volley, Pallavolo Civitavecchia, Volleyro Casal Dei Pazzi e Vbc Viterbo,

Per la Under 16: Vbc Viterbo gialla, Vbc Viterbo blu, Volley Cecina, P2P Baronissi, Tuscania Volley, Pallavolo Civitavecchia e Gio Volley Aprilia

Infine, il regolamento del torneo prevede per entrambe le categorie un ll’italiana con gare di sola andata. Due set su tre con eventuale terzo a 15. Finali solo primo e secondo posto tra le migliori due classificate. Inizio gare: mattino ore 9,30 – pomeriggio ore 15,30. Premiazione di tutte le squadre partecipanti e delle migliori giocatrici nei vari ruoli (PalaMalè).

Francesco Rita ha poi concluso il suo intervento invitando gli appassionati ad assistere domani pomeriggio (martedì) alla finale del campionato Under 16 Femminile – fase regionale Tabellone Per) tra Vbc Viterbo e Onda Volley Anzio in programma alle 18,00 al PalaVolley di via Gran Sasso a Viterbo.

Albo d’Oro

2013 VBC Viterbo (under 13)

2014 Volley Friends Roma (under 14)

2015 Volley Cecina (under 14)

2016 CQO Terni (under 14) e Pallavolo Media Umbria Marsciano (under 16)

Commenta con il tuo account Facebook