VITERBO – Sarà una partita a dir poco infuocata, quella che attende la Viterbese questa sera (ore 20:30) all’Arena Garibaldi di Pisa.

In ballo c’è infatti il passaggio ai quarti di finale dei play-off nazionali per la Serie B; passaggio che la Viterbese dovrà dimostrare di guadagnarsi in una battaglia che, certamente, sarà senza esclusione di colpi, contro un Pisa che si preannuncia agguerrito e determinato a ribaltare il risultato dell’andata.

Ci vorrà pertanto una Viterbese compatta e aggressiva per avere la meglio sugli avversari e per centrare l’ambizioso obiettivo di entrare nelle magnifiche otto della Serie C.

Da par suo, la squadra di Sottili ha già ampiamente dimostrato di avere tutte le carte in regola per poter ambire al passaggio del turno. Non ultimo, il vantaggio derivante dal risultato dell’andata, che ha posto i gialloblu nella possibilità di poter giocare questa sera per due risultati su tre.

A tal proposito, le parole di Sottili, rilasciate nell’immediata vigilia di questa gara, sembrerebbero scongiurare il rischio che la squadra possa andare a Pisa per gestire la rete di vantaggio. Un approccio, questo, che non potrà che rivelarsi decisivo ai fini del passaggio del turno, giacché un atteggiamento appagato e all’insegna della prudenza avrebbe, a nostro avviso, posto i gialloblu in una condizione di rilevante svantaggio.

Di contro ci sarà però da fare i conti con l’indisponibilità dello squalificato Jefferson. Un’assenza, quella del bomber, che priverà la Viterbese di un uomo capace di fare reparto da solo e di trascinare i compagni nel momento del bisogno.

Ad ogni buon conto, le alternative a disposizione di mister Sottili non mancheranno, potendo il tecnico gialloblu contare sia su attaccanti di peso capaci di sostituire la punta brasiliana (De Sousa o Bismark) sia su una duttilità tattica che potrebbe far mutare l’ormai noto 4-3-3 in un 4-4-2 (con Calderini e Vandeputte a costituire il tandem offensivo).

Per il resto, la formazione dovrebbe essere pressoché simile a quella vista all’opera nel match di andata, con il possibile inserimento di Benedetti a centrocampo dal primo minuto.

Arbitro della partita sarà il signor Luca Massimi di Termoli, coadiuvato dagli assistenti Salvatore Affatato della sezione di Verbania Cusio Ossola e Marcello Rossi di Novara. Quarto uomo Marco D’Ascanio di Ancona.

Massimiliano Chindemi

 

Play-off Nazionali – Ottavi di finale
(gare di ritorno)

23/05/2018 – h 20:30

Alessandria-Feralpisalò (3-2)

Pisa-Viterbese Castrense (0-1)

Reggiana-Juve Stabia (0-0)

Sambenedettese-Piacenza (1-2)

Trapani-Cosenza (1-2)

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email