La coreografia della tribuna

VITERBO Una superba Viterbese si impone a sorpresa sull’Ascoli per 4 a 0 e vola al terzo turno di Coppa Italia, nel quale affronterà la Sampdoria, a Marassi, domenica 12 agosto.

Il primo tempo vede i gialloblu portarsi in vantaggio al 35′, grazie alla rete messa a segno da Bismark.

Passano quattro minuti e la Viterbese raddoppia, a seguito del gol siglato da Zerbin.

Nella ripresa la squadra di Lopez continua a giocare senza paura e, al 27′, segna la terza rete al “Cino e Lillo Del Duca” con Vandeputte.

Nonostante l’incoraggiante risultato la Viterbese non si accontenta e, a cinque minuti dal termine, cala il poker ancora con Vandeputte, mettendo così il punto esclamativo su una performance, e conseguente qualificazione, a dir poco prestigiosa.

Massimiliano Chindemi

0 Ascoli: Lanni; Mengoni, Ganz, Mignanelli, Padella, Cavion, Addae, Kupisz, Beretta, Brosco, Buzzegoli. A disposizione: D’Egidio, Diop, De Santis, Martinho, Baldini, Quaranta, Parlati, Ventola, Valeau, Tassi, Castellano. Allenatore: Vivarini

4 Viterbese Castrense: Forte; De Giorgi, Rinaldi, Atanasov, De Vito; Palermo, Damiani, Cenciarelli; Vandeputte, Bismark, Zerbin. A disposizione: Micheli, Marianelli, Valagussa, Milillo, Otranto, Perri, Sini, Messina, Roberti, Svidercoschi. Allenatore: Lopez

Arbitro: Massimi di Termoli (Macaddino di Pesaro – Di Gioia di Nola). Quarto uomo: Sacchi di Macerata

Marcatori: 35′ pt Bismark; 39′ pt Zerbin; 27′ st Vandeputte; 40′ st Vandeputte

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email