Salvatore Coppola, volontario della Croce Rossa da 23 anni e presidente del comitato locale Ronciglione-Sutri, è stato eletto presidente della Cri del Lazio, diventando il primo presidente regionale della provincia di Viterbo.

 “Un riconoscimento frutto di anni di lavoro, portato avanti con dedizione e serietà, incarnando il vero spirito di servizio che muove da sempre la Croce Rossa Italiana – ha commentato il sindaco Mario Mengoni. Questa notizia non può che renderci orgogliosi, perché l’impegno di Salvatore rappresenta un vanto per la nostra città, una passione che ha saputo trasmettere a tutti i membri del comitato, guidandolo da vero leader, capace di creare intenti comuni. Insieme abbiamo realizzato innumerevoli iniziative e progetti destinati alla comunità ronciglionese, una preziosa collaborazione senza la quale non saremmo mai riusciti a fare tanto in questi anni.

Auguri di buon lavoro da parte di tutta l’amministrazione comunale, sono certo che questa prestigiosa nomina darà ancora più impulso all’impegno sempre portato avanti da Salvatore, aprendo nuovi importanti scenari per il nostro territorio”.