Sono stato a Praga e dintorni per alcuni giorni, incontrando vecchi amici, nuovi amministratori locali, persone. Uno di questi amici, posso fare il nome, Martin Roller, mi ha regalato un libro di Franz Kafka: “PROMENA a jinè povidky” le famose…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedente75° Trofeo S.Rosa, Gara Regionale di bocce
Articolo successivoRACCONTI SOTTO LA MACCHINA, un riuscito evento del Sodalizio dei Facchini di Santa Rosa