Massimo Bambini, sindaco di San Lorenzo Nuovo

Domenica 4 novembre cerimonia al cimitero degli Eroi

Domenica 4 novembre San Lorenzo Nuovo e la sua cittadinanza, in occasione del Giorno dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate, celebrano i 100 anni dalla conclusione della prima guerra mondiale.

Le celebrazioni avranno inizio fin dalle ore 10.00 quando le Autorità locali e le Associazioni Combattentistiche e d’Arma si raduneranno in Piazza Europa per la cerimonia dell’alzabandiera; successivamente si recheranno in corteo a rendere omaggio a tutti i caduti, simbolicamente ricordati tramite i tre monumenti presenti sul territorio: quello dedicato all’Arma dei Carabinieri, quello alla Guardia di Finanza e quello ai soldati francesi caduti nella 2^ Guerra Mondiale.

Ritornato in Piazza il corteo osserverà una breve pausa per permettere ai bambini delle scuole di unirsi al gruppo; dopodiché si dirigerà presso il cimitero degli Eroi. Qui in onore ai caduti verrà deposta una corona e dopo la benedizione del Parroco si terranno i discorsi delle Autorità presenti. La Santa Messa presso la Chiesa del Convento sancirà la conclusione della cerimonia.

Per il Sindaco Massimo Bambini “oggi è una giornata straordinaria in quanto celebriamo i 100 anni dalla fine di una guerra che testimoniò tante prove di coraggio, di civiltà e forza di volontà dei nostri giovani in uniforme, uno straordinario esempio da tramandare alle generazioni presenti e future”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email