VITERBO – Sono passati alcuni anni da quando anche alcuni sindaci si facevano immortalare a bordo di una ‘bici a motore’, utilissima in cittadine come Viterbo in cui si alternano salite e discese che mettono alla prova i più abili ciclisti. In questi giorni presso l’Istituto Statale ‘Francesco Orioli’, gli allievi del Corso di studi con specializzazione “Manutenzione e Assistenza Tecnica” stanno lavorando su un livello avanzato di trasporto ecologico: la cosiddetta e-bike, bicicletta elettrica che si ricarica presso apposite pensiline di sosta grazie a pannelli fotovoltaici.

 

L’indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica dell’Istituto Orioli annovera due specializzazioni nella propria offerta formativa, ‘Apparati, impianti e servizi tecnici, industriali e civili’ e ‘Manutenzione mezzi di trasporto’ , entrambi coinvolti nel progetto. La costituzione di queste due specializzazioni ha richiesto un adeguamento di laboratori e attrezzature, consentendo di rispondere alle aspettative degli studenti e delle famiglie affrontando anche progetti di ampia rilevanza e di pubblico interesse. Gli studenti si stanno occupando del montaggio dei Kit  per e-bike, dei pannelli che andranno a costituire la pensilina che sarà  non solo protettiva ma anche e soprattutto erogatrice di energia pulita. Si occuperanno inoltre della manutenzione delle e-bike (con batteria agli ioni di Litio 36V e motore elettrico di tipo brushless) e dei pannelli fotovoltaici che avranno una dimensione di 4X 1,70. Ogni modulo alloggerà 4 biciclette ecologiche. Si partirà con la realizzazione di una postazione di partenza e una di arrivo e verranno acquistate 10 e-bike e 4 pensiline modulari per avviare l’opera. Dalla scuola al lavoro. Gli studenti infatti si occuperanno negli anni successivi della manutenzione, aggiornamento e potenziamento degli impianti.

 

Si tratta di un  progetto che ha avuto subito grande rilevanza, infatti il 29 gennaio è stato elaborato un  protocollo che vede impegnati il Dirigente Scolastico Prof. Dott. Pasquale Picone e il Prof. Ing. Fabio Sabatini docente presso l’Istituto Orioli, con il patrocinio del Comune di Viterbo nella figura  del Sindaco Leonardo Michelini, l’Assessore alle Politiche energetiche Raffaela Saraconi e l’assessore Raffaella Valeri per la Pubblica Istruzione,  per l’Amministrazione provinciale il Presidente Marcello Meroi e l’Assessore alle Politiche per l’ambiente e l’energia Ing.Paolo Equitani.

 

Sarà dunque presto possibile noleggiare biciclette con pedalata assistita ecologicamente alimentate, collocate in vari punti della città e scoprire una nuova formula per una moderna vivibilità dei centri abitati. Sarà l’occasione per una nuova proposta turistica per visitare la città di Viterbo anche nei luoghi più nascosti e comunque nella più completa comodità  di circolazione, soprattutto nel centro storico. Sarà occasione per gli stessi viterbesi di vedere la propria città con occhi nuovi e da un nuovo punto di vista. Si comincerà a concretizzare in questo modo il progetto delle Smart City che potranno sfruttare le nuove tecnologie nel pieno rispetto dello sviluppo sostenibile e strizzando l’occhio allo sviluppo qualitativo della città.   La scuola e i suoi professionisti costituiscono il vero e proprio valore aggiunto producendo e realizzando un progetto che metterà in opera le abilità e le competenze lavorative degli studenti degli specifici corsi.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email