Meteo

Un vortice depressionario tra Mar Ligure e Alto Tirreno determina condizioni di maltempo sull’Italia.

Nuvolosità diffusa su molte regioni con piogge sulle coste e fenomeni quasi assenti sulle zone adriatiche e sul Nord Est; qualche nevicata è attesa a ridosso dei rilievi alpini oltre gli
800-1000 metri di quota, non al di sotto dei 1100-1300 metri invece sull’Appennino. Nelle prossime ore i fenomeni si sposteranno sulle Isole Maggiori. A partire da mercoledì è previsto il ritorno dell’alta pressione di origina azzorriana con un conseguente aumento delle temperature: tale situazione potrebbe durare per qualche giorno. Secondo il modello GFS un’ondata di freddo artico potrebbe interessare la nostra penisola durante
la terza decade di marzo. Rimanete aggiornati su www.centrometeoitaliano.it