Come in tutto il resto della Regione Lazio, anche la Asl di Viterbo ha avviato la campagna antinfluenzale per la stagione 2020/21.

 

Ad oggi, l’Azienda sanitaria ha già consegnato ai medici di medicina generale e ai pediatri di libera scelta 64475 dosi di vaccino. Nelle prossime settimane, non appena saranno consegnate alla Asl, altre 22mila dosi saranno distribuite per far fronte alla richiesta della popolazione e dei medici di famiglia. C’è tempo per vaccinarsi fino al 31 gennaio 2021.

 

La campagna antinfluenzale quest’anno è particolare, in quanto il virus influenzale circolerà contemporaneamente al SARS-CoV-2 (Coronavirus) e questo rende la vaccinazione contro l’influenza ancora più importante. Il vaccino, utilizzato da oltre quarant’anni come principale strumento ed opportunità di prevenzione, si è dimostrato efficace e sicuro.

 

L’influenza stagionale non è una malattia grave, ma può avere serie complicazioni per la salute soprattutto per la popolazione anziana o per chi soffre di altre patologie. Per questo motivo la Regione Lazio raccomanda fortemente la vaccinazione alle persone dai 60 anni di età, garantendone la gratuità.

 

La vaccinazione è fortemente raccomandata ai medici, al personale sanitario, anche volontario, e in genere a tutti i lavoratori essenziali dell’area sanitaria. A tal riguardo, nei giorni scorsi il coordinamento vaccinazioni della Asl viterbese ha somministrato il vaccino antinfluenzale a oltre 250 operatori sanitari di Belcolle, in giornate dedicate. L’équipe itinerante del coordinamento aziendale sta già programmando giornate analoghe presso i principali centri sanitari, ospedalieri e territoriali, della Tuscia.

 

La vaccinazione è, inoltre, raccomandata e gratuita anche per i bambini dai 6 mesi ai 5 anni compiuti, e per le persone con patologie croniche o con particolari fragilità. Quest’anno assume una particolare importanza perché aiuta a semplificare la diagnosi e la gestione dei casi sospetti al Coronavirus, contribuendo a ridurre le complicazioni da influenza nei soggetti a rischio e a gestire meglio gli accessi al pronto soccorso.

 

La campagna antinfluenzale stagionale, come tradizione, verrà condotta principalmente con la preziosa e indispensabile collaborazione dei medici di medicina generale e dei pediatri di libera scelta, gli unici in grado di raggiungere in maniera appropriata e capillare tutti i soggetti che necessitano della vaccinazione.

 

È possibile vaccinarsi anche presso l’ambulatorio dedicato della Asl presso la Cittadella della salute di Viterbo, al poliambulatorio, piano primo, stanza 128, dal lunedì al giovedì, dalle ore 9 alle 12, previa prenotazione al numero telefonico 0761 236703, attivo ogni venerdì, dalle 9 alle 12. Altre sedi vaccinali sono presenti nel territorio a Montefiascone e a Civita Castellana, dove saranno effettuati avvisi locali sulle modalità e sugli orari di vaccinazione. Tutte le info sulla campagna antinfluenzale regionale sono disponibili sul sito Salutelazio.it.