L’Agenzia Italiana del Farmaco ha autorizzato uno studio multicentrico italiano, coordinato dall’Azienda Ospedaliera di Perugia, sotto l’egida della Società Italiana di Reumatologia (SIR), della Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali (SIMIT) e dell’Associazione italiana Pneumologi Ospedalieri (AIPO). Si tratta…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteCoronavirus. Lazio, in distribuzione DPI per le strutture sanitarie
Articolo successivoRegione, Leodori e Di Benardino: “Via libera alla convenzione con ABI per anticipazione da banche delle Cassa Integrazione in Deroga”