Il sindaco: “Grazie ad Asl e Regione sanità sempre più vicina alle esigenze del territorio”

L’avvio, presso l’ospedale di Acquapendente, dei lavori di sistemazione dei locali finalizzati all’installazione della nuova TAC multistrato di ultima generazione è un passaggio importante che va nella giusta direzione, per una sanità sempre più efficiente e vicina ai bisogni del territorio“. Così Alessandra Terrosi, sindaco di Acquapendente, commenta la notizia diffusa dalla Asl di Viterbo relativa all’intervento che consentirà alla struttura di rendere presto operativo il nuovo strumento finanziato dalla Regione Lazio tramite i fondi PNRR.

Ringrazio la Asl di Viterbo e la Regione Lazio – continua Terrosi – per essere venuti ancora una volta incontro alle necessità espresse dai cittadini di Acquapendente e dell’area circostante che hanno l’ospedale aquesiano come punto di riferimento per la propria salute. La nuova TAC, che sarà funzionante in tempi brevi, garantirà elevati standard diagnostici migliorando complessivamente il servizio sanitario e dando seguito agli importanti risultati raggiunti in questi anni. L’auspicio – conclude – è che questa positiva collaborazione possa continuare in futuro, essendoci all’orizzonte la sfida della realizzazione del nuovo ospedale“.

Articolo precedenteMontalto di Castro, lavori di sfalcio vegetazione in Piazzale della Stazione Ferroviaria
Articolo successivoDimensionamento scolastico, Luca Giampieri: “No all’accorpamento della sede distaccata di Nepi dell’istituto “Midossi” con il “Meucci” di Ronciglione”