131 tra farmacie e parafarmacie, 88 strutture veterinarie, 20 attività commerciali e 89 tavoli LAV; centinaia i farmaci veterinari inutilizzati e farmaci da banco veterinari raccolti, oltre a donazioni in denaro. È questo il primo, parziale, bilancio delle due giornate…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteUsb Viterbo, sciopero nazionale del terzo settore
Articolo successivoA seguito dell’incendio all’impianto di trattamento sulla Salaria, da Roma in arrivo 500 tonnellate di rifiuti in più a settimana