«Mesi intensi, costellati da tutele, prevenzioni e contenimento, sono trascorsi. La pandemia che, come è noto, ha colpito il mondo è stata affrontata e gestita nel migliore dei modi grazie al proficuo impegno di tutti i nostri 40 operatori specializzati. in prima linea sette giorni su sette, ventiquattro ore al giorno.
Un sentito e tangibile ringraziamento è rivolto a loro che, con costante abnegazione e dedizione quotidiana, hanno provveduto a tutelare i nostri 55 pazienti presenti attualmente in struttura (di cui 40 accreditati da ASL e 15 autorizzati) tutti con tampone nasofaringeo negativo, così come negativi sono i referti dei nostri operatori.
La nostra struttura è stata ed è una delle poche che può vantarsi di non essere stata toccata dal COVID-19; le procedure di prevenzione e controllo sono applicate rigorosamente già dal 4 marzo 2020, giorno in cui la struttura è stata chiusa e monitorata quotidianamente.
Attività parallele, oltre quelle giornaliere sanitarie, hanno aiutato i nostri Pazienti a sopportare il difficilissimo periodo affrontato.
Grazie alla generazione di eventi ed attività tematiche, le giornate sono trascorse In maniera lineare, produttive e costruttive.
Momenti ancora più difficili ci aspettano e verranno ad essere affrontati con la stessa determinazione e perseveranza tipica della nostra organizzazione che, pur denigrata impropriamente, continuerà a perseguire la mission per la quale è stata strutturata : tutelare coloro i quali hanno il diritto di continuare a vivere con dignità ed uguaglianza.
Ci preme ringraziare tutti i componenti fa cente parte del Comitato Famiglie che, in maniera propositiva, attenta ed oculata supporta le attività e l’operato di tutto il nostro staff.
Evidenziamo che stiamo strutturando, con l’ausilio ed il prezioso supporto dei vertici della ASL di Viterbo, una procedura che potrà consentire a tutti i Parenti di riabbracciare i loro cari congiunti presenti nella nostra struttura.
RSA San Giuseppe di Acquapendente: il luogo dove la prevenzione e la tutela dei Pazienti e degli Operatori è una certezza conclamata».
Così cominicano il Dr. Fabrizio CANESTRI, Amministratore Unico, il Dott. Francesco ROLLO, Medico Responsabile, e il Dott. Francesco VILLANOVA, Direttore Generale della
Residenza Sanitaria Assistenziale SAN GIUSEPPE