Il Sindaco di Acquapendente Dottor Angelo Ghinassi interviene nel pomeriggio di Venerdì sulla problematica immigrati:  “Ciò che è accaduto a Proceno e a Orte”,  sottolinea “e ancora prima a Valentano, con il trasferimento dei migranti, non mi sembra un modo serio per affrontare il problema.  Prosegue la solita modalità “dall’alto” senza interpellare i sindaci. 5 anni di gestione dell’immigrazione non hanno insegnato nulla.  Si continua imperterriti a scavalcare i territori e chi li rappresenta.  Spero che chi si è preso questa responsabilità sia in grado di gestirla, evitando ogni rischio di contagio. Esprimo ai sindaci gravati da questa imposizione la mia più convinta solidarietà e il mio sostegno. Le comunità locali hanno diritto a un maggiore rispetto”.