VITERBO – “Corri con il diabete, non inseguirlo”. Questo l’evento sportivo a cui hanno partecipato con grande successo i ragazzi dell’Associazione giovani diabetici della provincia di Viterbo nei giorni scorsi.

L’evento, che si è svolto negli impianti del Cus Roma, oltre ad una gara di atletica simbolica, ha trattato anche temi riguardanti il diabete e la pratica dell’attività sportiva grazie ad una tavola rotonda che si è svolta con esperti del settore quali medici ed atleti, tra l’altro era presente anche l’olimpionico Fabrizio Donato.

“Per i nostri ragazzi è stata un’esperienza bellissima – ha commentato il Presidente
dell’Associazione giovani diabetici della di Viterbo, Bruno Vincenti – che ha contribuito alla loro crescita e a migliorare la conoscenza della loro patologia. Ancora una volta abbiamo dato l’esempio di come lo sport non sia un taboo per i bambini diabetici. Anzi se fatto nel modo giusto può essere un alleato”.

Paolo Graziotti
AGD Viterbo

Commenta con il tuo account Facebook