L’edizione 2019 del DiVino Etrusco si è appena conclusa, ma ancora la Città sente l’eco di quattro serate che l’hanno vista popolarsi di visitatori e concittadini, permettendo ai primi di conoscerla e scoprila ed ai secondi di godersela come accade…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteCorteo Experience, visite alla cassaforte-laboratorio dei costumi del Corteo Storico di Santa Rosa
Articolo successivoAl via le Masterclasses dell’Accademia Tarquinia Musica: concerti pomeridiani e serali per un viaggio nella musica classica