VITERBO – “La CGIL CdLT Civitavecchia-Roma Nord-Viterbo ha istituito una “borsa di studio” per gli studenti dell’ Università della Tuscia, che si cimenteranno in una tesi di laurea magistrale su “SVILUPPO DEL TERRITORIO DI VITERBO E DELL’ ALTO LAZIO”, e che trattino l’ argomento in modo incisivo, con un contributo innovativo personale, originale e significativo;

in particolare sulla/o,

• Valorizzazione delle ricchezze naturalistiche ed archeologiche;
• Valorizzazione del turismo e delle produzioni agroindustriali;
• Sviluppo industria 4.0;
• Valorizzazione dei beni culturali.

Con questa iniziativa si vuole contribuire a stimolare le capacità intellettuali e pragmatiche dei giovani che si formano nell’ Università della Tuscia, per avere una più ricca consapevolezza di quelle che sono e potrebbero essere le opportunità del territorio viterbese e di una sua più appropriata ottimizzazione.

Il premio di laurea sarà intitolato “Luigi Petroselli”, in onore e in memoria dell’ uomo nato a Viterbo, e del Sindaco di Roma amato dalla gente, semplice e concreto, di notevoli doti umane e politiche; molto sensibile alla condizione dei giovani più svantaggiati ed a quelli rassegnati e demotivati a lottare per affermare una migliore condizione sociale.

Le tesi saranno esaminate da una giuria appositamente nominata con Decreto Rettorale e composta da due docenti universitari e un esterno, esperto sul tema”.

P/la CGIL CdLT
Seg. Gen. Alberto Manzini

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email