Il Comune di Acquapendente ha presentato ufficialmente la stagione teatrale in programma al Teatro Boni da Ottobre 2019 a Domenica 5 Aprile 2020. Ouverture Domenica 20 Ottobre alle ore 17.30 con la commedia “Oggi è già domani” di Willy Russel con Paola Quattrini. Domenica 27 alle ore 17.30 Lorenza Guerrieri, Daniela Rosci e Vera Beth in “Noi Due” tratto dal romanzo di Paola Nicoletti “Raccontami il mare che hai dentro”. Domenica 17 Novembre alle ore 17.30 Sandra Collodel e Dario Guidi in “Artemisia ritratto di pittora” di Valeria Moretti. Domenica 24 Novembre alle ore 17.30 “Lettera ad una professoressa” di e con Claudio Ascoli con la partecipazione di Sissi Abbondanza e Monica Fabbri. Sabato 30 Novembre alle ore 21.00 concerto “This is Opera” con la banda ternana Uto. Domenica 1 Dicembre alle ore 17.30 Francesca Reggiani, Cluadio Bigagli e Francesco Leineri nella commedia “Souvernir: la fantasiosa vita di Florence Foster Jenkins”. Domenica 15 Dicembre alle ore 17.30 Ettore Flzetti, Ramona Gargano, Patrizio De Paolis, Barbara Russo, Andrea Standardi, presenteranno “Underdogs e Superman” di Enrico Maria Falcioni. Domenica 22 Dicembre alle ore 17,30 danza “Il brutto anatroccolo” con la Compagnia Atacama. Lunedì 6 Gennaio alle ore 17.30 Pino Insegno ed Alessia Navarro in scena con “Imparare ad amarsi” di Pierre Palmade e Muriel Robin con la regia di Siddhartha Prestinari. Domenica 19 Gennaio alle ore 17.30 Maddalena Rizzi, Antonia Renzella, Andrea Murchio per la regia di Filippo D’Alessio interpreteranno “Bacio dopo bacio” di Paloma Pedrero. Domenica 26 Gennaio alle ore 17.30 Diego Ruiz e Fiona Bettanini saranno protagonisti di “Orgasmo e Pregiudizio” di Fiona Bettanini e Diego Ruiz. Domenica 2 Febbraio alle ore 17.30 Carlotta Proietti e Gianluigi Fogacci saranno protagonisti di “The Prudes” seduta terapeutica e di coppia collettiva. Domenica 9 Febbraio alle ore 17.30 Marco Falaguasta sarà protagonista dello spettacolo “Neanche il tempo di piacersi” con Alessandro Mancini e regia di Tiziana Foschi. Sabato 22 Febbraio alle ore 23.00 “Ballo in maschera”. Domenica 1 Marzo alle ore 17.30 Marina Thovez e Mario Zucca in scena con “E’ l’uomo per me” di Marina Thovez. Domenica 8 Marzo alle ore 17.30 Fabio Ferrari ed Antonio Pisu con Tiziana Foschi nello spettacolo “Via dal Paradiso”. Domenica 15 Marzo alle ore 17.30 spettacolo “Il minotauro” di Elisa Celata ed Emilio Celata. Domenica 22 Marzo alle ore 17.30 “Storie del mondo: la voce dei protagonisti” a cura di Pier Luigi Camilli ed Emio Celata. Gran finale Domenica 5 Aprile alle ore 17.30 con Anna Mazzamauro, Cristina Bugatty, Sasà Calabrese in “Belvedere: due donne in aria” per la regia di Luca Ferri. Due gli eventi nella Sezione “Altro Teatrro”. Giovedì 26 Dicembre alle ore 17.30 il Coro Vox Antiqua presenterà il “Concerto di Natale” mentre Sabato 28 Marzo alle ore 21.00 e Domenica 29 Marzo alle ore 17.30 protagonista una nuova produzione della Compagnia Retrropalco.

SCHEDA PRIMO SPETTACOLO

L’attrice Paola Quattrini aprirà la stagione teatrale aquesiana 2019-2020 con la commedia “Oggi è già domani” (regia di Pietro Garinei, scene di Umberto Bertacca, musiche di Armando Trovajoli con canzoni di Serena Autieri, Produzione Teatro Società). Paola Quattrini (Roma, 9 marzo 1944) è un’attrice italiana.  Debuttò nel mondo dello spettacolo già da bambina esordendo nel cinema a quattro anni nel film Il bacio di una morta di Guido Brignone, alla radio a otto anni in Cavallo a dondolo a fianco di Corrado e in teatro a dieci anni in Il potere e la gloria di Graham Greene, per la regia di Luigi Squarzina. In quegli stessi anni inizia la sua attività nel doppiaggio, sua ad esempio la voce di Brigitte Fossey nel film Giochi proibiti. Molti anni più tardi darà la sua voce al personaggio di Daphne nella serie a cartoni animati Scooby-Doo. Ha interpretato vari film nel genere commedia, ma anche film drammatici come Panagulis vive (1982) di Giuseppe Ferrara. È stata diretta da Vittorio Gassman in Di padre in figlio (1982) e con lo stesso Gassman ha recitato in uno dei suoi ultimi film: La bomba (1999). Per la televisione ha interpretato, negli anni settanta, alcuni sceneggiati di successo, fra cui I demoni (1972) e Puccini (1973). Nel decennio successivo ha condotto, con Johnny Dorelli, il varietà Finalmente venerdì (1989). In teatro ha lavorato soprattutto in commedie brillanti come Il gufo e la gattina al fianco di Walter Chiari e Mi è cascata una ragazza nel piatto al fianco di Domenico Modugno. È stata inoltre protagonista di Se devi dire una bugia dilla grossa con Johnny Dorelli e Oggi è già domani, ultima regia di Pietro Garinei al Teatro Sistina di Roma. Nel 1993 vinse il Nastro d’Argento alla migliore attrice non protagonista per l’interpretazione di Lea in Fratelli e sorelle di Pupi Avati. Nel 2003 il presidente della Repubblica Italiana Carlo Azeglio Ciampi le conferì l’onorificenza di Commendatore della Repubblica Italiana, per una vita dedicata al cinema, alla televisione e al teatro. Nel 2009 ha pubblicato il libro A.M.O.R.E., romanzo autobiografico edito da Simonelli Editore. È stata sposata tre volte ed è madre di Selvaggia Quattrini, che ha intrapreso anch’essa la carriera di attrice.

 

 

 

 

 

 

Commenta con il tuo account Facebook