VITERBO – Si è tenuta domenica 24 maggio all’Orto Botanico “Angelo Rambelli” la manifestazione Lasciati affascinare dalle piante, nata dalla collaborazione tra Orto Botanico, Dipartimento DAFNE e Servizio per la Disabilità dell’Università della Tuscia, inserita nell’ambito degli eventi previsti per il Fascination of Plants Day.

 

L’Orto Botanico è stato aperto per l’intera giornata e, nonostante il tempo piovoso, ha visto la presenza di centinaia di visitatori che hanno potuto partecipare a molteplici attività. Sono state organizzate visite guidate all’Orto Botanico e alla Serra delle Farfalle, laboratori didattici, momenti musicali, nonché ‘CiliegiAmo’ spettacolo multisensoriale dedicato al fascino del ciliegio. La presenza di un interprete del linguaggio dei segni ha reso possibile la partecipazione ai vari eventi di un gruppo di membri della sezione di Viterbo dell’Ente nazionale sordi. Grazie anche alla collaborazione del Comitato promotore della Fondazione Oltre Noi, è stato possibile organizzare una visita guidata fruibile da persone non vedenti e ipovedenti nel corso della quale sono state presentate specie botaniche percepibili attraverso l’olfatto, il tatto ed il gusto.

 

La manifestazione, organizzata per rendere sempre più accessibile e fruibile da tutti l’Orto Botanico, eccellenza dell’Università della Tuscia e del territorio, si inserisce in un percorso intrapreso da molti anni volto a coinvolgere quanti sono affascinati dal mondo vegetale. A chiusura delle iniziative di promozione, didattica e divulgazione organizzate per questa primavera, sabato 20 giugno è previsto l’evento “Vaghe stelle dell’Orto” con osservazioni astronomiche a cura dell’Ing. Claudio Costa dell’Unione Astrofili Italiani. L’Orto Botanico sarà aperto dalle 20 alle 24 e per quanti fossero interessati, a causa dei posti limitati, è consigliata la prenotazione.

 

DSC_0019

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email