L’Ingegner Santino Tossini, responsabile dell’ufficio beni culturali ed edilizia della diocisi di Viterbo, Giampaolo Serone dell’Archeoares, Renato Chigi, organizzatore del festival Medieval Italy e referente dell’associazione Musikè, e Chiara Frontini, sindaco di Viterbo, hanno presentato la IV^ edizione del Festival dei Luoghi Medievali in programma a Viterbo il 1° ed il 2 ottobre prossimi.

L’appuntamento è notevole importanza sotto vari aspetti, trae origine dall’iniziativa ideata e coordinata dall’associazione Musikè, dal Comune di Pistoia e patrocinata dal Comune di Viterbo.

IV^ edizione del Festival dei Luoghi Medievali

“Con la manifestazione sponsorizzata anche dall’ENIT, Viterbo – ha sottolineato Frontini – rafforza la propria identità nel contesto di un circuito di valorizzazione storica di enorme prestigio, questo grazie anche all’assessore alla Bellezza che ne ha caldeggiato l’opportunità. Ci sarà un evento che segnerà un importante momento per la città, la collocazione nella pergamena del 1270 – dove i cardinali in Conclave chiedevano la possibilità di uscirne poiché uno di loro gravemente malato. La pergamena sarà custodita a palazzo Papale in una cassaforte trasparente”. 

“Il festival, che non è una sagra paesana (senza nulla togliere alle sagre), – ha sottolineato Chigi – è un prodotto turistico culturale  che mira alla celebrazione e all’accrescimento dell’immagine dei comuni italiani a forte identità medievale quali destinazioni eccellenti di turismo storico e rievocativo”.

“La nostra città – ha ribadito Frontini – sarà un evento importante al quale parteciperanno sindaci provenienti da tutta Italia. Viterbo è luogo medievale che ha importanti e ben conservate strutture urbanistiche ammirate da tutt’Europa con un patrimonio artistico e culturale di notevole rilevanza”. 

Questo il programma della manifestazione:

Il Festival dei Luoghi Medievali si svolgerà in due giornate: sabato 1 ottobre, dalle 15 alle 15,30 in sala Regia ci sarà il benvenuto delle Autorità. 

A seguire, dalle 15,30 alle 16,30 si terrà la presentazione del progetto di rete e ratifica del protocollo d’intesa.

Dalle ore 17 alle 18,30 si svolgerà il workshop sull’offerta dei luoghi medievali italiani e la presentazione del Piano Marketing 2022/2023.

Domenica 2 ottobre,  alle ore 10, Educational tour “Viterbo, luogo medievale eccellente” (riservato ai delegati).

Alle ore 12, presso il Palazzo dei Papi,  la storia rivive nella rievocazione “Palazzo dei Papi al tempo del Conclave” con la partecipazione della Compagnia della Ruggine, composta da revocatori professionisti e della Compagnie teatrale Tetraedro di Viterbo.  Anche questo evento è riservato ai delegati.

Dopo il pranzo delle 13, alle 15, a Palazzo dei Priori, ci sarà l’omaggio istituzionale ai Comuni partecipanti e poi, al Palazzo dei Papi, al Palazzo dei Papi, la rievocazione già tenuta alle 12 sarà aperta a tutti, su prenotazione e sarà ripetuta alle 16,30, aperta a tutti  sempre su prenotazione.

Articolo precedenteDomus Mulieris Viterbo, secondo posto nel torneo di Latina
Articolo successivoViterbo città del Cinema?