La Basilica romanica di San Pietro a Tuscania, le cui origini si perdono tra l’VIII e l’XI secolo, è la bellissima sede del prossimo concerto della Stagione 2022 de “I Concerti dell’Accademia degli Sfaccendati”.

L’antica basilica è stata location cinematografica di molti film dall’Otello di Orson Welles del 1952 a Romeo e Giulietta di Franco Zeffirelli, dall’Armata Brancaleone di Mario Monicelli a Francesco di Liliana Cavani solo per citarne alcuni.

Domenica 24 luglio, alle ore 19, il flautista Tommaso Rossi con Manuela Albano violoncello e Patrizia Varone clavicembalo proporranno un programma intitolato “Il sogno di Pan”, dedicato al flauto tra Napoli e Venezia nel XVIII secolo, che allinea Sonate di Tomaso Albinoni, Benedetto Marcello, Francesco Mancini e Francesco Ricupero.

Un gruppo di straordinari specialisti del repertorio barocco, un programma di grande fascino e interesse musicale, una sede di rara bellezza dall’acustica avvolgente sono i punti di forza di un appuntamento da non perdere.

Il concerto è organizzato dalla Coop Art di Roma con il sostegno del Ministero della Cultura in collaborazione con la Direzione Regionale Musei del Lazio e il Comune di Tuscania.

Info e prenotazioni: 3331375561 – 069398003

Articolo precedenteProvincia Viterbo ottiene un finanziamento da 637mila euro per la costruzione a Nepi di una nuova palestra scolastica 
Articolo successivoBolsena, dal 20 luglio torna la manifestazione ‘Cinema sotto le Stelle’ presso l’Arena Marconi