VITERBO – Dopo gli ultimi giorni caratterizzati da un clima avverso, l’ultima delle feste, l’Epifania, ci ha sorpreso al risveglio con uno splendido sole di primavera. Lo stesso sole che la Befana del poliziotto ha portato dentro le fredde mura dell’ospedale di Belcolle. Infatti, l’allegra vecchina, accompagnata da una nutrita delegazione della Polizia di Stato, alla presenza di Giovanni Coscetti (Segretario Provinciale Sap – Sindacato Autonomo di Polizia – di Viterbo) e Fabio Conestà (Segretario Provinciale Sap di Roma ed originario del viterbese) , ha portato gioia e sorrisi nei reparti di pediatria e del pronto soccorso, accolti dal caloroso abbraccio di sanitari e pazienti.

 

L’iniziativa è stata intrapresa, insieme ai facchini di Santa Rosa, grazie all’impegno e alla presenza del primario di pediatria Prof. Massimo Palumbo, il quale ha sottolineato la positiva risposta dei piccoli pazienti, ai quali sono stati distribuiti i doni. Nel pomeriggio grande festa all’arrivo dell’attesissima Befana, che a bordo di un grosso fuoristrada e munita della caratteristica scopa, ha raggiunto un’immensa folla di bambini all’interno della sala del McDonald, dove ha distribuito la merenda, dolci e giocattoli a tutti i presenti. Nella giornata odierna, l’instancabile vecchina, ha fatto visita ai bambini ospiti in Casa d’accoglienza, dove ha portato gioia e serenità a chi è meno fortunato, donando anche qui giocattoli e dolciumi. L’appuntamento è per tutti alla prossima edizione.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email