TARQUINIA – Un concerto inedito, mai realizzato prima, è quello che si terrà martedì 13 dicembre, festività di Santa Lucia, nella chiesa di Santa Lucia delle suore benedettine a Tarquinia.

Sono in pochi a sapere che in questa chiesa del centro storico, in realtà poco conosciuta e frequentata, si cela un pregiato organo a canne della ditta Michelotto di Padova. Si tratta di una prima assoluta, perché quest’organo, pur essendo usato dalle suore per accompagnare le loro funzioni, non ha mai suonato in concerto prima. Organa Nostra ha invitato a esibirsi un giovanissimo organista da Roma, Giulio Lucciola, che frequenta ancora il quinto anno del liceo musicale di Roma ma che si è fatto apprezzare già da un po’ di tempo in svariate occasioni, suonando in diverse chiese romane e viterbesi, oltre che sull’organo della Sala Accademica del Conservatorio di S. Cecilia.

Anche lui, come gli altri organisti invitati, è un allievo del maestro Luca Purchiaroni. Il programma che presenta è molto interessante e impegnativo, con musiche del periodo barocco e romantico. L’ingresso è libero come per tutti i concerti.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email