Gabriele Tamiri, trombettista tarquiniese, per le interviste di Superabile al Bomber Beach, parla della sua esperienza al fianco di Carl Brave

 

“Felicissimo di far parte della sua band”. Gabriele Tamiri, trombettista tarquiniese, per le interviste di SuperAbile al Bomber Beach, parla della sua esperienza al fianco di Carl Brave.

 

“E nato tutto per caso – ammette il talentuoso calciatore del Tarquinia Calcio – quando Carlo, già ai tempi di Polaroid, stava cercando un trombettista per il suo gruppo. Un’amica ha fatto il mio nome e da qualche anno faccio parte della band. Devo dire che è un’esperienza fantastica che mi sta dando molto sia in termini musicali che umani. Sono consapevole della grande opportunità che mi è stata offerta e per questo cerco di ripagare la fiducia. Purtroppo però la pandemia ha fermato il tour nazionale previsto per l’estate 2020 che sicuramente avrebbe aumentato la popolarità di Carl Brave. Tutte le tappe infatti sono state annullate ma noi non demordiamo e diamo appuntamento all’estate 2021 quando si spera di poter riabbracciare i nostri fans”.