«Facendo seguito a quanto già segnalato con note del 09.01.2020 e 04.09.2020, nonché all’incontro avvenuto presso la Vs. sede, – scrive Adelio Gregori, Sindaco di Vallerano, in una lettera aperta inviata a COTRAL – sono con rammarico a rappresentare quanto segue.

A tutt’oggi i ragazzi che frequentano gli istituti secondari superiori siti nel Comune di Viterbo, hanno difficoltà a raggiungere i plessi scolastici in quanto i pullman che transitano nel Comune di Vallerano, tra le 7,10 e le 7,20 provenienti dai paesi vicini (Vignanello, Vasanello, Soriano nel Cimino e Fabrica di Roma) quando arrivano, sono già troppo pieni.

Inoltre, considerata la differenziazione degli orari di entrata nei vari Istituti dovuta all’emergenza Covid, nel nostro Comune tra le 8,50 e le 9,20 transitano solo due pullman: quasi giornalmente ciò crea problemi agli studenti perché, non avendo capienza, spesso neanche si fermano.

Questa situazione è divenuta intollerabile perché crea grave disagio sia ai ragazzi che alle famiglie le quali, pur avendo sottoscritto un abbonamento, si trovano spesso a dover accompagnare i loro figli o, quando impossibilitate per motivi di lavoro, a cercare soluzioni dell’ultimo momento per non far perdere un giorno di scuola ai loro figli.

Considerato che ancora manca del tempo alla fine dell’anno scolastico, si torna a ribadire la richiesta già inoltrata a suo tempo, ovvero di istituire una corsa che parta da Vallerano, o quantomeno potenziare il servizio laddove è più carente in modo che anche i nostri ragazzi, come quelli dei paesi limitrofi, possano viaggiare comodamente ed in sicurezza».