VETRALLA – “Si è da poco conclusa la bellissima cerimonia per la tradizionale festa dello Sposalizio dell’Albero. Come ogni anno ormai da alcuni secoli, ogni 8 maggio si rinnova il possesso dei Boschi di Monte Fogliano e dell’Eremo.

Quest’anno per la prima volta il luogo della cerimonia si è raggiunto esclusivamente attraverso le navette, che hanno fatto la spola per tutta la mattina,partendo dal fontanile di S. Angelo antistante il parcheggio ai piedi del Bosco.

Questo per permettere ai cittadini e ai turisti di poter fruire di un servizio evitando di intasare con le auto un posto meraviglioso e di restituire ad una natura incontaminata e ad un luogo magico la sua priorità.

Come da tradizione, il Corteo Storico con la sfilata dei Cavalieri, della Banda e degli Sbandieratori è partito da Piazza di S. Francesco, questa mattina alle 8.30, arrivando poi in Piazza del Comune per il tradizionale saluto al Sindaco e alle autorità. Si è poi proseguito a piedi per tutta Via Roma per poi arrivare successivamente a Cura e in Via S. Angelo e partire in navetta per raggiungere il luogo della cerimonia .

Sotto i due alberi simbolicamente addobbati per la festa, la manifestazione è poi proseguita dinnanzi al palco delle autorità,con la sfilata dei Cavalieri e del Corteo Storico.

Dopo una breve cerimonia in cui si è rinnovato il rituale di possesso,la benedizione del sacerdote e il saluto del Sindaco Coppari, si è aperto un rinfresco per tutti i partecipanti che quest’anno,come altra novità, hanno potuto godere di un banchetto offerto nella Piazza della Chiesa di S.Angelo.

Durante la cerimonia il nostro concittadino e campione paralimpico Marco Cima è stato premiato con un presente da parte del Movimento Artistico Vetrallese.

Anche i bambini hanno potuto gioire di un spazio ludico a loro interamente dedicato, con attività di intrattenimento e zucchero filato”.

Amministrazione comunale Vetralla

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email