Scelta l’opera che sarà assegnata alla contrada vincitrice del torneo medioevale il prossimo 1° ottobre

Scelto il drappo vincitore del concorso artistico per il Palio 2023 della Sagra delle Castagne di Soriano nel Cimino (VT), che sarà assegnato alla contrada vincitrice del torneo medioevale, composto dalla giostra degli anelli e dalla sfida tra gli arcieri, che il prossimo 1° ottobre rappresenterà uno dei momenti clou della manifestazione storico-rievocativa autunnale, giunta all’edizione numero 56.

Si tratta dell’opera in acrilico su supporto in cotone dal titolo “Che nu zze pozza ji dicenno – Sic pallium creatus est” dell’artista sorianese Sheila Lista. Questa la descrizione del nuovo Palio: “Una leggenda narra che il primo palio mai creato sia rimasto nascosto in un anfratto segreto all’interno del Castello Orsini di Soriano. Un’antica pergamena, ormai macchiata dai segni del tempo, conferma che, oggi come allora, la giostra si è tramandata è uguale in ogni suo gesto. I cavalli delle quattro contrade si contendono la gloria circondati dal metallo scintillante dell’anello che insieme all’arco, pronto a scoccare la freccia al centro del bersaglio, rappresentano i simboli della gara. Le bandiere dei quattro rioni fanno da cornice al castello, lo stemma di Soriano che sovrasta la Vojola d’oro, simboleggiano il paese e la regina della festa, la castagna. Quell’antica pergamena è oggi pronta a rivivere: l’odore delle castagne arrosto, risentire il rumore degli anelli infilati dalla lancia, il galoppo dei cavalli sul tracciato, il sibilo delle frecce in volo verso il bersaglio, il battito dei cuori palpitanti dei contradaioli e l’esplosione di gioia di chi vincerà la tenzone“.

Il Palio di Sheila Lista è risultato in cima alle preferenze della qualificata giuria rispetto agli altri tre lavori in gara, firmati da Maria Pia Micheletto di Roma, Giuseppina Villano di Soriano nel Cimino e Cristina Zanoboni di Pistoia. La scelta è avvenuta lo scorso sabato 20 maggio in una cerimonia in sala consiliare, nell’ambito dei festeggiamenti patronali di Sant’Eutizio organizzati dal comitato Classe 1982.

Complimenti a Sheila Lista per il drappo che costituirà il Palio 2023 – commenta Antonio Tempesta, presidente dell’Ente Sagra delle Castagne – e grazie a tutti gli artisti partecipanti al concorso, che hanno realizzato opere di assoluta qualità. Ringrazio l’amministrazione comunale per averci ospitato nella sua sede istituzionale, i presidenti delle contrade Papacqua, Rocca, San Giorgio e Trinità, la Pro Loco, il COST e gli artisti intervenuti in qualità di giuria. Da qui inizia il percorso di avvicinamento verso il 29 settembre, data di inizio della 56^ Sagra delle Castagne di Soriano nel Cimino, che quest’anno prevede tre fine settimana e non più due. Sono in cantiere tante novità che comunicheremo in seguito“.

Per ulteriori informazioni: www.sagradellecastagne.com.