1° Torneo di calcio a 5 E-Usil Barco Murialdina, il resoconto della seconda e terza giornata

0

 

VITERBO – Prosegue senza soste il torneo di Calcio a 5 E-Usil Barco Murialdina che si gioca tutte le sere dalle ore 20 in poi nel nuovissimo campo di calcio a 5 in erba sintetica di nuova generazione con illuminazione a led.

Davanti a un folto pubblico in queste calde sere d’estate al fresco dell’impianto con sfondo sui Monti Cimini un folto pubblico si diverte al cospetto di partite equilibrate e con un ottimo tasso tecnico in campo.

Il torneo, che vede gli organizzatori della asd Barco Murialdina collaborare con l’azienda E-Usil, leader nel viterbese per l’installazione di colonnine di ricarica per l’auto elettrica, vuole promuovere tra i ragazzi l’importanza dell’uso delle energie rinnovabili e avrà nella giornata conclusiva un momento in cui questo tema sarà al centro della manifestazione.

Per ora però è il calcio a 5 a farla da padrone. Anche questa settimana si sono giocate 7 gare di cui diamo riscontro con risultati e marcatori.

Questi invece gli incontri della settimana:

Lunedì 10/7 ore 20
HertaVernello Real Primizia
Martedì 11/7 ore 21
Mercenari vs TEAM CHOK DEE

Mercoledì 12/7 ore 21
Orange caffè VS Pianeta Verde & assicurazioni generali

Giovedì 13/7 ore 20
Fc.Fluo vs Mariooo

In date e orari da definire si affronteranno anche HertaVernello VS Orange caffè e Scarsenal Vs Real Primizia.


Questo il resoconto della seconda e terza giornata di gare:

HERTAVERNELLO vs PIANETA VERDE & ASSICURAZIONI GENERALI 5 – 9

TEAM CHOK DEE vs MARIOOO 8 – 4

LOKOMOTIV VITERBO vs FC.FLUO 15 – 7

ORANGE CAFFÈ vs REAL PRIMIZIA 7 – 3

LOKOMOTIV VITERBO vs MARIOOO 13 – 8

SCARSENAL vs PIANETA VERDE ASSICURAZIONI GENERALI 4 – 8

FC FLUO vs MERCENARI 10 – 3

Resoconto degli incontri più interessanti:

LOKOMOTIV VITERBO vs MARIOOO 11-7: GIULIETTI E MANCINELLI SEGNANO A RIPETIZIONE.
Quarta ed Ultima gara del Girone B con assenze importanti per le due squadre: Bellapadrona per la Lokomotiv e Guerrini per e Morgani per i canepinesi.
Primo tempo equilibrato con Morbidelli che nell’insolito ruolo da portiere se la cava più che bene nonostante i gol in fase iniziale di Francesco Filippi e Mancinelli Guido.
La Lokomotiv accorcia con Daniele Marini su punizione e pareggia il conto con il gol di Piergentili Andrea.
Il primo tempo si chiude sul 4 a 2 con i gol di Mancinelli e addirittura del portiere Palozzi che vede Morbidelli fuori dai pali e segna con un rinvio chirurgico.

Nel secondo tempo lo scatenato Mancinelli fa 5 a 2 e Giulietti accorcia per il 5 a 3 liberandosi del portiere con la suola e appoggiando comodamente in rete. Daniele Marini segna il 6 a 4 ma è proprio in questa fase della partita che sale in cattedra Francesco Giulietti che segna 3 gol in pochi minuti portando avanti la Lokomotiv per 7 a 6.
Sul finire la gara sembra una questione personale fra i bomber Mancinelli e Giulietti che portano il risultato sul 9 a 7 per la Lokomotiv Viterbo con la gara che si chiude sul risultato finale di 11-7 per la Lokomotiv.
La squadra canepinese di Mariooo ha a disposizione ancora la partita di giovedì contro l’FC.Fluo per guadagnare qualche posizione mentre la Lokomotiv conclude il girone a 10 punti, imbattuta e con l’attaccante Giulietti sempre più decisivo per i con ben 24 gol in 4 partite.

PIANETA VERDE & ASSICURAZIONI GENERALI vs SCARSENAL 8-4: RAUL SAVI SI SCATENA E PORTA AL SUCCESSO I SUOI.

Nello Scarsenal la novità Andrea Paladini si mette subito in luce battendo Renato Seralessandri dopo pochi minuti di gioco. Risponde subito il Pianeta Verde con Martinelli si libera nello stretto del difensore e firma l’ 1 a 1 e poi con Raul Savi che ribadisce un gol una corta respinta del portiere avversario..
Il gol del pareggio è ancora di Andrea Paladini che trova anche il gol del 3-2.

Il Pianeta Verde reagisce molto bene allo svantaggio ma per trovare i due gol che la riportano in vantaggio deve attendere quasi la fine del primo tempo, prima con Antonini Omero, poi con Martinelli Luca.
Primo tempo che vede dunque la capolista sopra per 4 a 3 ma che deve giocare con meno sufficienza perché lo Scarsenal è affamato e lo sta dimostrando.

Secondo tempo che vede un Pianeta Verde giocare a ritmi più alti ed emergono le qualità tecniche di Raul Savi che segna il 5 a 3 e di Nicola Ferri che porta il risultato sul 6 a 3. Il Pianeta Verde mette la freccia e allunga con due gol di Savi che, su assist del bravo Antonini, fissa il risultato sul 8 a 3.
Partita in cassaforte per la capolista che subisce il gol dell’8-4 solo nel finale ad opera di Silvio Settimi.
Lo Scarsenal avrà l’ultima opportunità settimana prossima con il Real Primizia ancora a secco di punti.
Pianeta Verde preparerà al meglio la difficile sfida con l’Orange, vero big match della prossima settimana.

ORANGE CAFFÈ vs REAL PRIMIZIA: TARDANI E MENCARELLI METTONO LE ALI ALL’ORANGE, PAGLIALUNGA TIENE ALTO IL MORALE DEL REAL.

Orfana di Alex Caci l’Orange si affida alla fantasia di Marco Frugis ed ai gol di Luca Tardani.
Primo tempo che vede il Real difendersi bene dagli attacchi dell’Orange e che riparte bene con buone trame di gioco. I primi due gol sono dovuti a dei rimpalli sfortunati che causano due autogol, uno da una parte, uno dall’altra.
Tanti falli per entrambe le squadre che in poco tempo hanno le migliori occasioni dal dischetto del tiro libero con Paolo Vannuccini dell’Orange Caffè e Luca Paglialunga del Real, entrambi a segno in una partita equilibrata che ci mostra dei gol identici da una parte e dall’altra.
Il primo tempo termina a favore dell’Orange con il Gol di Marco Frugis ancora su tiro libero.

Secondo tempo che vede un Real aggressivo in cerca del pareggio, dall’altra parte Tardani scalda le mani ad un bravissimo Andrea Gatti.
È proprio Tardani a firmare il 4 a 2 e Leonardo Mencarelli ad aumentare il parziale di 3 gol.
Secondo tempo che risalta le qualità tecniche dell’Orange e Frugis segna il 6 a 2.
Nel momento migliore del Real sale in cattedra Alessandro Pecci che neutralizza il contrattacco Viola, arriva cosi il 7 a 2 ancora con la Firma Tardani.
Inutile il gol di Paglialunga che replica ancora dal tiro libero il gol del 7 a 3, c’è il fischio finale e l’Orange segue le orme del Pianeta Verde.
Il Real nonostante le due sconfitte gioca molto bene, con la giusta cattiveria e sa di avere l’occasione di fare punti con le due partite che restano nel girone.

TEAM CHOK DEE – MARIOOO 8-4: VASCO BALLETTI E LORENZO LANDI SUGLI SCUDI PER IL TEAM CHOK, FRANCESCO MORGANI TIENE IN PARTITA IL MARIOOO.

Partita che inizia ben per la Chok Dee che piazza in pochi minuti due gol con Vasco Balletti e Federico Cutigni. Il Mariooo sembra aver accusato il colpo e subisce altri due gol con Cutigni e e Lorenzo Landi quando siamo solo al 10″ del primo tempo.
Ma quando la partita sembra a senso unico il Mariooo comincia a giocare con più aggressività e prima accorcia le distanze con Francesco Morgani e poi va avanti con i gol di Guido Mancinelli e a
ncora di Morgani. Primo tempo che finisce 4 a 3.

La ripresa vede la Chok attaccare e cercare un gol che darebbe più tranquillità, ma il Mariooo è ben piazzato nella sua metà campo, concede poco e resta paziente in attesa di un contropiede decisivo.
Mancano poco più di 5 minuti al termine e Mariooo che dà il tutto per tutto in cerca del pareggio, ma dopo una ribattuta su un tiro dal limite, Cutigni è bravo a finalizzare il 5 a 3 contro un Palozzi incolpevole.
Landi ha la possibilità di chiudere il match dal tiro libero che esce di poco, ma trova il 6 a 3 con un rimpallo sfortunato di un giocatore del Mariooo che causa l’autogol.
Landi segna ancora e fa 7 a 3, il Mariooo è orgoglioso e contunua ad attaccare firmando il 7 a 4 con Luigi Poli, ma a chiudere il Tabellino di gara prima del fischio finale è Vasco Balletti.
8 a 4 e prima vittoria per i Bianconeri, 3 punti importanti, salvezza acquisita ed ora caccia ai primi due posti.
Mariooo ha dimostrato di essere equilibrata quando sa chiudersi dietro la linea del centrocampo e pericolosa quando riparte in contropiede, c’è quindi ottimismo nel raggiungimento delle qualifiche dei Quarti di finale.

SCARSENAL vs ORANGE CAFFÈ 5-2: IL PORTIERE MARIO CENTO LIMITA I DANNI PER LO SCARSENAL, LUCA TARDANI REALIZZA UNA DOPPIETTA E PORTA L’ORANGE ALLA VITTORIA.
Comincia la gara e per i primi 10 minuti si vede un Orange molto composto che esercita un lunghissimo possesso palla con lo Scarsenal che si chiude dietro la linea del centrocampo non riuscendo ad uscire ma difendendosi benissimo grazie anche al portiere Mario Cento in grand
issima forma.
Bisogna aspettare quasi il ventesimo per vedere il primo gol della partita siglato da Luca Tardani con un ottimo diagonale rasoterra.
Comincia a reagire lo Scarsenal che riesce ad uscire e a concretizzare delle azioni senza tuttavia trovare il gol per i buoni interventi anche da parte del portiere dell’Orange Caffè. Termina così il primo tempo con uno Scarsenal emergente ed un Orange che prevale sugli avversari.

Nel secondo tempo c’è un’ indecisione del portiere dello Scarsenal che su un retropassaggio controlla male forse a causa del bagnato ed arriva il 2 a 0 dell’Orange. Tardani non impiega molto a finalizzare un Tap-in semplice sotto porta ed è 3 a 0. Da qui la partita perde di spettacolo mentre arriva il 4 a 0, lo Scarsenal attacca molto di più rispetto al primo tempo ma concede altrettanto con l’Orange che con Marco Frugis realizza il 5 a 0.
Scarsenal che reagisce e trova il gol direttamente da calcio d’angolo con Simone Chiani e accorcia le distanze con un tiro libero di Luciano Cenani che fissa il risultato sul 5 a 2.
Lo Scarsenal, seppure sconfitto, ha finalmente preso coraggio e coscienza delle sue potenzialità. L’Orange Caffè si conferma tra le squadre che lotterà per l’ambito trofeo.

Classifica Marcatori:

Francesco Giulietti Virgulti 24

Flavio Ceccacci 12

Guido Mancinelli 10

Maurizio Mazzocca 7

Nicola Ferri 7

Alessandro Fiorentini 7

Vasco Balletti 6

Raul Savi 6

Luca Martinelli 6

Daniele Marini 6

Classifica Girone A:

Pianeta Verde 9

Orange caffè 6

Herta Vernello 1

Scarsenal 1

Real Primizia 0

Classifica Girone B

Lokomotive Viterbo 10

Fc Fluo 6

Team Chok Dee 4

Mariooo 3

Mercenari 0

LE FORMAZIONI DI TUTTE LE SQUADRE PARTECIPANTI:

TEAM CHOK DEE

Andrea Bernini, Emanuele Zito, Francesco Carosi, Federico Cutigni, Vasco Balletti, Francesco Guadagno, Lorenzo Landi, Luca Ticconi, Matteo Galli, Nicolò Valentini.

LOKOMOTIV VITERBO

Tommaso Bellapadrona, Federico Mastronicola, Daniele Marini, Nicolò Morbidelli, Francesco Giulietti Virgulti, Andrea Piergentili, Luca Guerrini, Simone Oriolesi, Alessio Mastronicola, Jacopo Cirilli.

PIANETA VERDE GENERALI ASSICURAZIONI

Renato Seralessandri, Nicola Ferri, Mattia Foglietta, Omero Antonini, Raul Savi, Bernardino Ercoli, Federico Perazza, Filippo D’Alessio, , Alessio Provenzano, Giuseppe Petti.

REAL PRIMIZIA

Andrea Gatti, Andrea Pollastrelli, Daniele Giovannelli, Andrea Graziotti, Luca Paglialunga, Andrea Lupattelli, Roberto Bisti, Francesco Bajocchi, Christian Olivieri.

MARIOOO

Lorenzo Andrea Palozzi, Lorenzo Palozzi, Francesco Morgani, Enrico Marini, Francesco Filippi, Luigi Poli, Guido Mancinelli.

ORANGE CAFFE’

Cristian Dottori, Alessandro Pecci, Paolo Vannuccini, Alex Caci, Lorenzo Burla, Marco Fugis, Luca Tardani, Leonardo Mencarelli, Maikol Salvatelli, Alessandro Feliziani.

SCARSENAL

Mario Cento, Simone Chiani, Samuel Francavilla, Andrea Paladini, Luciano Cenani, Matteo Venanzi, Michele Cenani, Matteo Aquilani.

FC FLUO

Alessandro Tofi, Maurizio Mazzotta, Giorgio Ioncoli, Yuri Gatto, Flavio Ceccacci, Alessandro Bartolucci, Jorge Hernandez, Mario Dominici, Alessandro Vizzini.

HERTA VERNELLO

Filippo Braconcini, Lorenzo Braconcini, Alberto Ansalone, Maurizio Ricci, Federico Fersini, Domenico Maiese, Davide Lelli, Fabrizio Leni, Remigio Burla, Marco Della Rosa.

MERCENARI

Michele Viviani, Lorenzo Fanelli, Andrea Fanelli, Lorenzo Palozzi, Luigi Petti, Alessandro Fiorentini, Tiberio Proietti, Francesco Filippi, Alessandro Ferri.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.