Si assottiglia come ampiamente previsto alla vigilia la pattuglia aquesiana dei tennisti all’Open di Sant’Ermete. Unico a rimanere in gara il giovane 3.4 Giacomo Barberini che per la gioia del papà Presidente Circolo Enrico supera con un lineare 6-4 / 6-3 il 3.5 Marco Chiodo. Lotta bellamente ma alla fine è costretto a cedere a livello di due tie-break (7-6 / 7-6) il 4.1 Francesco Ronca opposto al 3.4 Francesco Marziali. “Cartello di stop” anche per il 4.1 Roberto Vinciarelli sconfitto per 7-6 /6-3 da Edoardo Cuini. Si ferma anche Mirco Zucca aquesiano in forza al Tennis Club Orvieto (6-3 / 7-6 contro il 3.4 Gianluca Ippolitoni). A mettere a segno il colpaccio di giornata è comunque il 3.5 Giacomo Rosati che supera il più quotato 3.3 Francesco Contestabile per 6-2 / 6-3. Tutto secondo pronostico negli altri tre match. Il 3.3 Riccardo Vegni supera per 6-3 / 6-2 il 4.3 Anthony Poeta,   il 3.3 Tommaso Lenzi con un doppio 6-4 il 3.5 Dario Croccolino ed, infine, il 3.4 Stefano Pratesi per 6-0 /6-3 il 3.5 Paolo De Paolis.